SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Coppa dei Campioni, SIS Roma buona la "prima", stasera sfida con le spagnole

Ha avuto inizio al Centro Federale FIN di Ostia le qualificazioni alla Coppa dei Campioni di pallanuoto femminile. La SIS Roma è partita con il piede giusto battendo 20-7 le olandesi del ZVL 1886 Center. Stasera sfida le spagnole del MED Mediterrani vittoriose sulle ungheresi del FTC Telekom Budapes

printDi :: 19 novembre 2021 12:47
Sofia Giustini una delle protagoniste del match ph credit Luigi Mariani Gruppo Live Media

Sofia Giustini una delle protagoniste del match ph credit Luigi Mariani Gruppo Live Media

(AGR) La SIS Roma inizia bene, travolge le olandesi del ZVL 1886 Center con un perentorio 20-7 che ne conferma il ruolo di possibile protagonista nel girone B di Coppa dei Campioni, iniziato ieri sera presso il Centro Federale Fin “Freccia Rossa” di Ostia. La netta vittoria non deve però ingannare sul valore delle avversarie, le olandesi sono una buona squadra, sono andate in vantaggio dopo una manciata di secondi, hanno provato a resistere al ritmo imposto subito dalla SIS che ha impiegato solo 50’ a riequilibrare la sfida e da quel momento il team romano ha preso via via le redini dell’incontro imponendo il suo maggiore tasso tecnico.

Il finale del primo tempo (5-3 per la SIS Roma) dava ancora qualche chance alle olandesi, ma alla ripresa del gioco la squadra del coach Marco Capanna “calava” un fantastico poker (dal minuto 7’21” al 4’09”) aperto da Chiara Ranalli e perfezionato da una fantastica tripletta di Sofia Giustini che ha fissato il punteggio sul 9-3 chiudendo, di fatto la partita. Nel terzo tempo le olandesi sono crollate sotto un pesantissimo parziale di 7-0, con ancora la scatenata Sofia Giustini e Silvia Avegno autrici di una doppietta personale. Nell’ultima frazione la SIS tira i remi in barca e finisce 3-3 tra gli applausi. Silvia Avegno sugli scudi con sei marcature nel corso del match, davanti a Sofia Giustini ma tutta la squadra ha girato a mille.

Partenza lanciata per le romane, ma questa sera (ore 21) il programma le mette subito difronte alla squadra spagnola del MED CE Mediterrani che a sorpresa ha sconfitto le favoritissime ungheresi del FTC Telekom Budapest per 10-8. La partita giocata alle 17,30 ha aperto ufficialmente il torneo di qualificazione alla seconda fase di Coppa Campioni. Le spagnole sono partite a mille e nel primo tempo hanno chiuso in netto vantaggio (6-1) che ha tagliato le gambe alle magiare che hanno impiegato due tempi per riprendersi ed entrare in partita, rimontando fino ad un 7-8 di Vivian Kovesdi che poteva cambiare la partita, ma la Espar Llacquet (autrice di cinque reti) rimetteva le cose a posto per le spagnole.

Nell’altra partita del girone le francesi del UL-Lille hanno travolto (27-3) senza appello le maltesi del SIR Sirens Malta. Alle 17,30 le francesi affronteranno le ungheresi del FTC Telekom Budapest, merntre le olandesi se la vedranno con la squadra maltese.

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE