SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Roma, alla Galleria Nazionale di Arte Moderna la serata di Gala per la raccolta fondi di Anlaids Lazio

Il Charity Gala del prossimo 30 maggio (ore 19,30) coinvolgerà istituzioni e personalità del mondo della moda, dello spettacolo e del lusso. Il ricavato sosterrà progetti per la lotta all’HIV promossi da Anlaids Lazio. Asta di beneficienza con prodotti dei maggiori brand della moda

printDi :: 27 maggio 2024 14:51
Analaids invito serata beneficienza

Analaids invito serata beneficienza

(AGR) Ritorna l’annuale appuntamento con la campagna di raccolta fondi promossa da Anlaids Lazio: giovedì 30 maggio, a partire dalle 19:30, nella prestigiosa Galleria Nazionale di Arte Moderna di Roma, è in programma la serata di Gala organizzata per sostenere la sezione Lazio dell’Associazione nelle attività di prevenzione della trasmissione dell’HIV, di lotta all'Aids e di sostegno alle persone con HIV/AIDS

Oltre alla Charity Dinner, nel corso della serata prenderà vita una speciale asta di beneficenza con prodotti e servizi esclusivi messi a disposizione dei maggiori brand del mondo della moda, del lusso e dell’entertainment: il ricavato sarà devoluto a favore di Anlaids Lazio per finanziare attività e progetti.

Ospite speciale sarà Malika Ayane, artista da sempre vicina alle tematiche sociali, che ha scelto di supportare l’evento offrendo al pubblico una sua performance live.Anche quest’anno a coordinare il fundraising sarà Gianluca De Marchi, Presidente di Anlaids Lazio e CEO di Urban Vision, da molti anni impegnato in campagne sociali e nel sostegno alle associazioni di volontariato.

“Siamo molto contenti di rinnovare l’appuntamento di questa speciale serata che ci permetterà, come lo scorso anno, non solo di raccogliere fondi per supportare importanti progetti promossi sul territorio da ANLAIDS Lazio, ma anche di tenere accesi i riflettori su un tema attuale di cui, purtroppo, non si parla abbastanza.” – ha dichiarato De Marchi –“Vogliamo dare il nostro contributo per incentivare campagne ed eventi informativi con l’obiettivo di sensibilizzare alla prevenzione, soprattutto tra i giovani e i giovanissimi, e a sottoporsi periodicamente e regolarmente al test, strumento fondamentale per la diagnosi precoce”.

I 200.000 euro raccolti durante il Charity Gala 2023 sono stati devoluti per supportare importanti progetti sviluppati da Anlaids Lazio:

- Il 40% dei fondi raccolti è stato destinato al progetto scuola “Anlaids Lazio incontra gli Studenti”,percorsi informativi e formativi su HIV/AIDS/IST rivolti alle Scuole Secondarie che hanno l’obiettivo di favorire comportamenti non a rischio e scelte consapevoli. I contributi raccolti hanno consentito di aumentare il numero degli esperti coinvolti e di aumentare il numero degli istituti coinvolti, passando da 45 per l’a.a. 22/23 a 54 per quello in corso. Il totale degli studenti coinvolti èpassato da 8.000 a 10.300.

- Il 40% è stato destinato al progetto “Facciamolo Rapido”, iniziativa di somministrazione del test rapido HIV/HCV e contribuire, oltre alla sensibilizzazione, alla rilevazione del sommerso. La raccolta ha permesso di acquistare un numero maggiore di kit per i test e di ampliare gli orari di erogazione gratuita del servizio, oltre ad iniziative presso Università e farmacie. Il numero di utenti è così aumentato di quasi il 50%, passando da 415 del 2022 a 806 nel 2023.

- Il 10% stato destinato al progetto “Prevenzione&Ascolto” che ha lo scopo di fornire informazioni personalizzate su tematiche inerenti all’infezione da HIV/AIDS e le altre a trasmissione sessuale per superare dubbi e favorire l’adozione di comportamenti corretti. Il servizio è erogato attraverso Counseling telefonico, Consulenze vis à vis e la sezione dedicata “Consulta l’esperto” presente sul sito www.anlaidslazio.it o tramite App.

- Il 10% è stato, infine, destinato al progetto “Anlaids Lazio incontra i Giovani”, programma di prevenzione per gli studenti dei Corsi di Laurea in infermieristica di Roma, grazie alla collaborazione con OPI Roma, per favorire l’informazione e la formazione di giovani che si accingono a diventare operatori sanitari. I fondi devoluti hanno permesso di estendere il progetto alle Università di altre città del Lazio, passando da 11 a 17 Corsi di Laurea e da 1.900 a 2600 studenti coinvolti. Inoltre, è stato anche realizzato un vademecum deontologico e clinico per gli studenti che si accingono ad entrare nell’ambito lavorativo sanitario.

Anlaids Lazio, fondata nel 1988 porta avanti iniziative sociali che favoriscono la sensibilizzazione all’HIV e a tutte le infezioni sessualmente trasmissibili e sostiene progetti medico-sanitari per l’assistenza alle persone con HIV, per la formazione di operatori e volontari e per lo sviluppo della ricerca scientifica nel campo della cura e della diagnosi dell’infezione.

In Italia sono oltre 150.000 le persone con HIV e più di 30.0001 non sanno di averlo e che non sono quindi sottoposte a cure. Ad oggi non si può guarire dall'HIV, ma esistono terapie che consentono a molti soggetti che hanno contratto il virus di vivere una vita piena e lunga, con aspettativa pari a quella di chiunque altro. Il silenzio intorno al virus comporta, in primo luogo, vivere rapporti sessuali non protetti, in particolar modo da parte dei ragazzi, e scarsa propensione a ricorrere al test. In questo contesto Anlaids Lazio è un punto di riferimento per chi vuole accedere ai test, ricevere informazioni chiare sul tema e sostegno contro l’infezione.

Stigma e discriminazioni sono ancora oggi una delle maggiori sfide per le persone che vivono conl’HIV/AIDS: uno degli obiettivi dell’Associazione è quello di contrastare ogni forma di pregiudizio. La serata di Gala organizzata da Anlaids Lazioè un evento glamour di grande valore culturale e sociale,che unisce la raccolta fondi all’intrattenimento e che permette di accendere i riflettori sul temadell’HIVe della lotta allo Stigma. Sulla scia del successo dei molti eventi di beneficenza realizzati dall’Associazione nel corso degli anni, l’evento del prossimo 30 maggiosi annuncia ricco di novità, con un parterre di personalità d'eccezione e tante iniziative speciali.

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE