SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

GdF Prato: sequestro di 5.500 mascherine ed abiti con marchi contraffatti

Denunciato imprenditore

printDi :: 07 ottobre 2020 15:13
Mascherine sequestrate

Mascherine sequestrate

(AGR) Proseguono i controlli della Guardia di Finanza finalizzati a contrastare l’illegalità economica, in particolare nel settore della contraffazione.

I Finanzieri del Nucleo Mobile del Gruppo di Prato, a seguito di specifica attività info-investigativa, hanno ispezionato un ulteriore “Pronto Moda” sito nella zona industriale del “Macrolotto”, gestito da una cittadina di origine cinese. All’interno dei locali aziendali sono stati rinvenuti oltre 5.500 articoli, per lo più mascherine, pronti per essere immessi sul mercato, tutti contraddistinti dall’utilizzo - ovviamente senza alcuna autorizzazione - dei marchi e dei disegni riconducibili ad importanti brand della moda nonché a società di calcio.

I prodotti illegali sono stati sottoposti a sequestro mentre la responsabile, una 50nne residente nel riminese, è stata denunziata alla Procura della Repubblica di Prato.

L’operazione conferma, quale nuova ed evidentemente redditizia frontiera del falso, la produzione e la commercializzazione di mascherine facciali per la protezione dal virus covid-19. In effetti, nel corso di analoghi interventi eseguiti nei giorni scorsi presso ditte di confezioni della provincia, i Finanzieri pratesi ne avevano già sottoposte a sequestro più di 22mila.

Il contrasto alla contraffazione è peraltro uno degli obiettivi prioritari della Guardia di Finanza, posta a presidio della leale concorrenza ed a tutela delle imprese sane ed oneste in quanto, oltre agli aspetti legati allo sfruttamento indebito della proprietà intellettuale, il fenomeno è solitamente connesso ad altre gravi violazioni che minano il quotidiano vivere comune, ad esempio l’evasione fiscale, lo sfruttamento del lavoro e l’utilizzo di procedure e materiali dannosi per la salute. 07/10/2020 12.11 Guardia di Finanza - Comando regionale

Foto da comunicato

Tratto da Met - http://met.cittametropolitana.fi.it/

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE