SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Ostia, la Pro loco riparte dal Tevere, un ambiente da conoscere e salvaguardare

Ripartiamo dal Tevere…. domenica 19 luglio, gita sul fiume organizzata dalla Pro loco Ostia Mare di Roma e dal Circolo Rotary Antropos. Antonio Ricci (Presidente Pro Loco): scarsa conoscenza luoghi sinonimo degrado

printDi :: 17 luglio 2020 16:25
Ostia, la Pro loco riparte dal Tevere, un ambiente da conoscere e salvaguardare

(AGR) Domenica sera da incorniciare sul Tevere con la navigazione della foce e la circumnavigazione dell’isolotto di Tor Boacciana, l’organizzazione della serata-evento (riservata agli associati) è della Pro Loco Ostia Mare di Roma ed il Circolo Rotary Antropos, con inizio dalle 19,30. La navigazione sarà effettuata procedendo in direzione mare e se le condizioni meteo/marine saranno favorevoli sarà effettuata l’uscita a mare, la mini crociera si svolgerà con il supporto di una guida che spiegherà sia i luoghi che la flora e la fauna esistente.

 L’iniziativa verrà ripetuta a cura della Cooperativa di Ostia “Pesca Natura e Turismo” da anni la più importante realtà di navigazione sul fiume Tevere. (Per informazioni cell. 3392995366)

Ostia, infatti, oltre al mare, alle dune di Capocotta ed alla pineta di Castelfusano ha anche la foce del fiume Tevere, che come tutte le foci è un ambiente naturale particolare, ricco di fauna e flora da scoprire ed osservare. La foce del fiume Tevere e l’isolotto di Tor Boacciana, sono indubbiamente le aree di questo tratto di fiume più rappresentative dell’ambiente acquatico, sia esso marino o fluviale.

Malgrado la vicinanza con questo immenso patrimonio ambientale è ancora insufficiente la conoscenza che hanno del fiume i cittadini di questo Municipio.

La Pro Loco Ostia Mare di Roma parte da qui per rilanciare un programma articolato di gite ed escursioni sul fiume con l’obiettivo di sensibilizzare la cittadinanza al corretto utilizzo delle risorse ambientali e soprattutto per far conoscere ad apprezzare quest’angolo di natura straordinaria quanto unica.

“La scarsa conoscenza dei luoghi che ci circondano – spiega Antonio Ricci presidente della Pro loco Ostia Mare di Roma -  è sinonimo di degrado degli stessi, al momento in cui l’impatto antropico non tiene presente la loro salvaguardia. L’impoverimento dei nostri ecosistemi sotto il profilo del degrado ambientale, nonché della diminuzione della biodiversità, il diretto indicatore, rischia di intaccare definitivamente la qualità del nostro ambiente. Per questo la Pro Loco intende puntare sull’informazione, sulla sensibilizzazione e sull’educazione della cittadinanza. Per fare questo, l’esperienza diretta è il miglior metodo per iniziare un percorso che parte dalla scoperta o riscoperta del patrimonio archeologico, ambientale e culturale del nostro territorio”.

In particolare, il progetto messo a punto dalla Pro Loco si propone di: 

-        Sensibilizzare la cittadinanza al corretto utilizzo delle risorse ambientali in un’ottica di sviluppo sostenibile;

-        Far conoscere ai cittadini non solo romani la bellezza del sito archeologico;

-        Offrire una panoramica generale sugli aspetti ambientali (idro-geologici, ecologici, biologici) del fiume Tevere;

-        Sottolineare lo stretto e antico rapporto tra i cittadini di questo territorio e l’ecosistema marino-fluviale, con particolare riferimento agli aspetti storici e culturali del nostro litorale;

-        Dimostrare la fondamentale importanza dell’esistenza della Riserva Naturale Statale Litorale Romano per la conservazione di questo importante patrimonio ambientale;

LA NAVIGAZIONE SI SVOLGERA’ SECONDO LE SEGUENTI MODALITA’

Ritrovo dei partecipanti ad Ostia Antica, nel rispetto delle normative vigenti anti covid  40 partecipanti, inizia la  navigazione in  direzione mare e se le condizioni meteo/marine sono favorevoli si effettuata l’uscita a mare, la mini crociera si svolgerà  con il supporto di una guida che spiegherà sia i luoghi che la flora e la  fauna esistente.

Il rientro è previsto dopo circa 2/30, dalla partenza,  al punto d’imbarco.

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE