SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Urban mobility: nasce il progetto Bike Town

L'azienda leader nel settore Bike Industry ha presentato Taking Off , nuovo progetto finalizzato ad incentivare i lavoratori ad utilizzare le Urban eBike per il tragitto casa-lavoro. L’iniziativa va a sostegno della nuova figura aziendale: il mobility manager

printDi :: 21 maggio 2021 19:24
Bike Town progetto uso urban bike

Bike Town progetto uso urban bike

(AGR) Taking Off  ha presentato un nuovo progetto finalizzato ad incentivare i lavoratori ad utilizzare le Urban eBike per il tragitto casa-lavoro. Le difficoltà e i tempi di spostamento nelle grandi città sono ormai da anni tematiche che affliggono lavoratori, aziende e amministratori pubblici. Lo spostamento “casa-lavoro” è diventato una problematica difficilmente superabile se non attraverso un cambio di paradigma e di mentalità collettiva.

Non è un segreto che le vittime dell’insostenibilità degli spostamenti in auto nelle grandi città siano contemporaneamente i colpevoli di questo disagio collettivo. La soluzione che da anni si tenta di praticare punta ad una drastica riduzione del numero di auto impiegate negli spostamenti quotidiani con il rafforzamento del sistema pubblico di trasporti e l’incentivo ad una mobilità intermodale.

In questo scenario, che prevede l’utilizzo di più mezzi di trasporto per gli spostamenti in città, è entrata di prepotenza sotto i riflettore la bici a pedalata assistita.

Le Urban eBike rappresentano la miglior soluzione per una progressiva crescita ed imposizione della mobilità intermodale: permettono di compiere tragitti lunghi in tempi relativamente brevi, possono essere trasportate sui mezzi pubblici e sono senza dubbio il mezzo più sostenibile per l’ambiente.

Per questo motivo Taking Off, società leader nel settore della Bike Industry che realizza le principali manifestazioni dedicate a questo ambito e ai mondi complementari del turismo in bici e della mobilità, ha scelto di dar vita ad un progetto finalizzato all’incremento dell’utilizzo di Urban eBike nelle grandi città italiane.

Alla base del progetto Bike Town c’è un concetto molto semplice: formare i dipendenti delle principali aziende italiane all’utilizzo di questo mezzo per il tragitto casa-lavoro. Attraverso delle giornate di formazione, racconto ed experience all’interno di queste realtà aziendali si avvinceranno i lavoratori al concetto di bike to work.

Il format prevede, oltre alla teoria e alla formazione, anche una parte pratica con i test delle Urban eBike che i dipendenti potranno effettuare direttamente sulle strade e i percorsi che ogni giorno compiono per spostarsi dalle proprie abitazioni all’ufficio.

Bike Town offre da un lato un’opportunità unica di formazione a queste aziende e ai loro dipendenti. Dall’altro, si contestualizza alla perfezione con le ultimissime azioni del Governo finalizzate al decongestionamento del traffico nelle città attraverso la riduzione dell’utilizzo di mezzi privati. L’11 maggio 2021 è stato firmato un decreto attuativo che richiede alle aziende di redigere un Piano Spostamenti Casa-Lavoro (PSCL) e che introduce una nuova ed innovativa figura nell’organigramma aziendale: il mobility manager.

Questa figura dovrà realizzare interventi di organizzazione e gestione della domanda di mobilità del personale, sarà il riferimento per i collaboratori per quanto riguarda l’ottimizzazione dei loro spostamenti casa-lavoro. Bike Town va anche in sostegno dei nuovi mobility manager, educando il personale ad una mobilità più sostenibile e rispettosa dell’ambiente, che respinga con decisione l’utilizzo quotidiano e smisurato delle automobili.

Photo gallery

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE