SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Fiumicino, il "Grassi" non può far fronte alle emergenze di un territorio vastissimo, Coronas (F.I.): penalizzati dal sistema sanitario regionale

Negli anni l'offerta sanitaria per Fiumicino è andata riducendosi; meno servizi, meno ambulanze. Se a questo aggiungiamo una viabilità mai sistemata - spiega Coronas FI - con collegamenti verso gli ospedali sempre più complicati, il quadro che esce è di altissimo rischio per la collettività.

printDi :: 11 dicembre 2021 20:17
Fiumicino, il Grassi non può far fronte alle emergenze di un territorio vastissimo, Coronas (F.I.): penalizzati dal sistema sanitario regionale

(AGR) "L'allarme lanciato dalle associazioni di infermieri sulla situazione critica del Grassi, in difficoltà per l'arrivo di pazienti Covid da Fiumicino, fa riemergere un problema che da tempo abbiamo sollevato: la carenza di organizzazione e strutture sanitarie nel bacino che comprende lo sterminato territorio di Fiumicino". -scrive Alessio Coronas capogruppo Forza Italia a Fiumicino -  "Il Grassi, infatti, essendo una sola struttura  con un ampio bacino d’utenza, non riesce a star dietro alle emergenze. Tra l’altro i lunghi tempi d’attesa mettono in difficoltà sia gli infermieri dell'Ares 118, sia quelli del pronto soccorso, i quali si ritrovano spesso ad essere aggrediti da pazienti e familiari esasperati.

Negli anni l'offerta sanitaria su Fiumicino è andata sempre più riducendosi; meno servizi, meno ambulanze. Se a questo aggiungiamo una viabilità mai sistemata, con collegamenti verso gli ospedali di riferimento sempre più complicati, il quadro che ne esce è di altissimo rischio per la collettività.

E' arrivato il momento di invertire la tendenza - afferma Coronas -, e ciò che fa specie è che questa battaglia la combatta il centrodestra in totale solitudine. Il Sindaco ogni giorno sciorina numeri da brivido sui contagi e invita la popolazione ad osservare le regole, ma mai esce una parola sull'abbandono che Asl e Regione Lazio sistematicamente fanno rispetto alle esigenze della città. Anche l'enorme, encomiabile e massacrante lavoro che sono costrette a fare le varie associazioni di Volontariato, la dice lunga sull'inadeguatezza del sistema di controllo e assistenza sanitario regionale. Ora basta - conclude Coronas -: Fiumicino faccia sentire la propria voce".

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE