SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Regione Lazio, per il post Covid...taglia le tasse

printDi :: 23 dicembre 2020 22:39
Regione Lazio, per il post Covid...taglia le tasse

(AGR) "E' un Lazio pronto a raccogliere la sfida del post Covid. - esordisce Michela Califano (Pd Lazio) - La legge di stabilità regionale 2021 e il bilancio di previsione 2021/2023, approvati oggi dal Consiglio Regionale, delibere che fanno il paio con le linee programmatiche per l’utilizzo dei 6.5 miliardi di euro dei fondi europei di ieri, non fanno altro che confermare il percorso intrapreso due anni fa. Rimangono fondamentali per questa amministrazione il taglio delle tasse, gli investimenti in sanità e nel sociale e la tematica ambientale.

Di fondamentale importanza, grazie ai 344,5 milioni di euro stanziati, il rifinaziamento del fondo tagliatasse che permetterà a 2,3 milioni di contribuenti, con reddito fino a 35mila euro, di continuare a essere esenti dal pagamento della quota regionale dell'Irpef, per altri 500mila di avere importanti riduzioni e per tutti gli altri cittadini di continuare a pagare meno dello scorso anno. Aumenta anche la platea delle imprese che beneficeranno del taglio della maggiorazione dell'Irap, attraverso l'eliminazione dello 0,92% di competenza regionale. Alle circa 20mila dello scorso anno se ne aggiungeranno molte altre migliaia. Uno dei punti a cui più abbiamo lavorato è stato quello della sospensione, fino al 2023, dell'imposta regionale sulla benzina per autotrazione, mentre per i veicoli ibridi (benzina/elettrico o benzina/idrogeno) abbiamo previsto lo stop del bollo auto per il biennio 2021/2023. Importante - conclujde Califano - anche sottolineare gli stanziamenti in sanità, che insieme ai fondi europei e l’uscita dal decennale commissariamento, ci permetteranno di dare una decisa sterzata al servizio sanitario regionale con investimenti per il riammodernamento e l’ampliamento dei nostri ospedali e centri di cura". 

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE