SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Fiumicino , inaugurato il nuovo plateatico per il pesce, ora bisogna assegnare tutte le postazioni

Montino: abbiamo demolito il vecchio mercato del pesce perchè degradato ma l'idea di un punto vendita vicino all'arrivo delle barche da pesca dovesse essere portata avanti. Oggi abbiamo inaugurato il primo banco ma ne seguiranno altri

printDi :: 13 maggio 2021 22:39
Nuovo plateatico

Nuovo plateatico

(AGR) E' stato inaugurato oggi il primo banco del nuovo plateatico di via di Torre Clementina. All'inaugurazione erano presenti il sindaco Esterino Montino, l'assessora alle Attività produttive Erica Antonelli e il comandante della Capitaneria di Porto Antonio d'Amore, il presidente della Commissione Attività Produttive Fabio Zorzi e diversi consiglieri comunali. “Questa era la vecchia sede del mercato del pesce che è stato spostato -ha spiegato Montino - . Noi l'abbiamo demolito perché totalmente degradato, ma abbiamo ritenuto che avere un punto commerciale legato direttamente al luogo in cui arrivano le imbarcazioni cariche di pesce, fosse un'idea viva, da portare avanti. Per questo abbiamo realizzato questo plateatico, con le postazioni dotate di luce e acqua"."Poi abbiamo promosso un bando per i pescatori e per le attività commerciali interessate - ha proseguito -. Ci sono state delle risposte, ma poi si sono ritirati. Allora abbiamo fatto un secondo bando, ricominciando l'iter da capo. Al secondo bando hanno risposto in quattro. Poi il covid ha bloccato tutto, con ripercussioni sul piano economico molto forti. Ma c'è sempre qualche coraggioso che decide di provarci lo stesso, senza aspettare la fine dell'emergenza".

"E così oggi apre il banco del sig. Di Biase - ha sottolineato Montino - che si è messo in gioco, facendo un investimento e credendo in questo progetto. L'allargamento di Torre Clementina ha dimostrato che se si creano le condizioni, il commercio prolifera. Commercio chiama commercio creando richiamo perché le persone che vengono possono scegliere: una volta la pizza, una volta il pesce e così via".

"Io sono convinto che altri seguiranno l'esempio di Di Biase - ha concluso -. Noi solleciteremo i tre operatori che hanno ottenuto lo stallo, ma faremo anche un altro bando per le altre postazioni. La ristrutturazione di Torre Clementina, intanto, continua. Il secondo lotto arriva a via del Canale e il terzo lotto interesserà questa parte finale di Torre Clementina. Sarà una grande passeggiata, di quasi un chilometro, dove il mercato del pesce sarà centrale".

Dalle opposizioni  le prime critiche: "Qualsiasi iniziativa che possa valorizzare le tradizioni del nostro Comune e la nostra imprenditoria va benedetta. Alla famiglia Di Biase va quindi tutta la nostra stima e il nostro in bocca al lupo per questa nuova attività. Ma dal punto di vista amministrativo non possiamo non sottolineare il flop totale dell’amministrazione comunale in tal senso. Parlare di mercato del pesce oggi è davvero uno schiaffo all’intelligenza di tutti noi.

Dopo 8 anni, tre bandi, il fatto che solo una persona abbia accettato di rischiare e metterci la faccia significa aver fallito su tutta la linea. Significa non aver dato all’imprenditoria locale l’opportunità di poter investire e dare lustro al nostro Comune. Crediamo che ci sia poco da festeggiare e poco da inaugurare. C’è solo da dire grazie alla famiglia di Biase per non aver reso il mercato del pesce di Fiumicino una figuraccia megagalattica di questa amministrazione. L’ennesima purtroppo". Giuseppe Picciano, coordinatore Lega-Salvini Premier Fiumicino e Federica Poggio, vicepresidente comunale e consigliere comunale Lega-Salvini Premier Fiumicino

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE