SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Ostia, il nuovo "Premio Roma" nel ricordo di Aldo Milesi

printDi :: 18 febbraio 2020 15:35
Giorgio Milesi (a sin) con il Comitato organizzatore

Giorgio Milesi (a sin) con il Comitato organizzatore

(AGR) Giovedì 21 febbraio del 2019 moriva Aldo Milesi, ideatore e promotore del “Premio Roma”, figura di spicco del litorale romano per la cultura e lo sport, due mondi ai quali era profondamente legato. La sua figura, il suo impegno civico sarà ricordato nella chiesetta di Santa Teresa di Gesù Bambino in via degli Aldobrandini, 37 con una messa officiata da Don Lotti, ex-parroco di Regina Pacis ed amico personale di Aldo Milesi alle 18,30. La messa sarà anche l’occasione per riaprire il discorso sul “Premio Roma” che quest’anno festeggerà la sua XXI edizione.

A raccogliere il testimone di Aldo Milesi è stato il figlio Giorgio Milesi, il quale ha già presieduto la dolorosa edizione dell’anno scorso e che, da subito, si era reso disponibile a continuare, assieme allo staff che dall’inizio dell’avventura aveva supportato il padre Aldo, l’organizzazione del Premio. Giorgio Milesi aveva detto: “La scomparsa improvvisa di mio padre ci lascia innanzitutto l’obbligo di continuare la sua opera nell’organizzazione del Premio. Compito oneroso che porteremo avanti con umiltà nella consapevolezza che la sua assenza non può comunque essere colmata. In secondo luogo, ci pone una sfida ancora più difficile da affrontare, incentrata sulla necessaria evoluzione del Premio, affinchè lo stesso possa svolgere sempre meglio la sua missione di valorizzazione della cultura, dei valori e delle eccellenze del nostro paese. Nell’affrontare questa sfida faremo tesoro delle esperienze di questi anni, delle idee, dei progetti, delle discussioni che a più riprese il fondatore del Premio ha avuto con i suoi più stretti collaboratori”

.

Photo gallery

Aldo Milesi
ernesto vetrano con aldo milesi

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
x

ATTENZIONE