SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Tor Bella Monaca, la cocaina prende l'ascensore....cane poliziotto fiuta involucro con 800 grammi

Prosegue il contrasto allo spaccio delle sostanze stupefacenti in tutta Roma. Ieri il cane Whoom in un vano ascensore ha fiutato un contenitore al cui interno sono stati rinvenuti 800 grammi di cocaina. Sempre ieri gli agenti hanno arrestato una pusher 53enne.

printDi :: 20 maggio 2021 10:57
cane poliziotto fiuta 800 gr. cocaina

cane poliziotto fiuta 800 gr. cocaina

(AGR) Contrasto allo spaccio delle sostanze stupefacenti nel quartiere Tor Bella Monaca da parte degli agenti del VI Distretto Casilino, diretto da Michele Peloso. Via dell’Archeologia e via San Biagio Platani sotto la lente d’ingrandimento degli investigatori. In particolare nel corso di un controllo accurato di uno stabile, in un vano ascensore, il cane Whoom ha fiutato alcune buste al cui interno sono stati rinvenuti 800 gr. di cocaina.

In via San Biagio Platani invece, i poliziotti hanno intercettato due scambi, involucro banconote effettuati da una donna, con due distinte persone rispettivamente a bordo di una vettura e di uno scooter. Sottoposta a controllo, la 53enne è stata trovata in possesso di 40 euro in contanti e 2,50 gr. di cocaina occultati in una mascherina chirurgica. Alla base del cespuglio, luogo utilizzato dalla pusher per nascondere la sostanza stupefacente, sono stati trovati 13 gr. di cocaina, suddivisi in dosi confezionate allo stesso modo di quelle trovate indosso alla donna.  

M.S., con precedenti di polizia, è stata arrestata per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

Photo gallery

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE