SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Guidonia, maltrattamenti in famiglia, due uomini allontananti dai propri famigliari

Due uomini resisi responsabili di pestaggi e minacce nei confronti della moglie e dei figli non potranno avvicinarsi alla famiglia, se non rispetteranno il divieto verranno arrestati. Sono un rumeno di 47 anni ed un italiano di 44 anni

printDi :: 25 febbraio 2022 15:14
Guidonia, maltrattamenti in famiglia, due uomini allontananti dai propri famigliari

(AGR) Maltrattamenti in famiglia. A due uomini è stato notificato il divieto di avvicinamento a moglie e figli. Al cittadino romeno S.V. di anni 48, pluripregiudicato e residente a Guidonia Montecelio la misura cautelare dell'allontanamento dalla casa familiare con prescrizione aggiuntiva del divieto di avvicinamento alla moglie e figli è stata ripristinata su ricordo della Procura di Tivoli.

Negli anni di convivenza, infatti, l'uomo aveva instaurato in casa un sistema di vita familiare doloroso e avvilente,caratterizzato dall'abuso di alcool e dai violenti maltrattamenti nei confronti dei suoi familiari. Per tale ragione già nei mesi scorsi era stato tratto in arresto in fragranza di reato dagli uomini del Commissariato Tiburtino, ma successivamente il Tribunale aveva revocato l'efficacia del provvedimento per decorso del tempo e in assenza di trasgressioni alla misura cautelare da parte dell'indagato. Caso analogo sempre a Guidonia, nei confronti di un cittadino italiano, F.C. di anni 47,anch'esso responsabile del delitto di maltrattamenti nei confronti della sua ex convivente e dalla loro figlia minore di anni 16.

L'uomo dovrà mantenersi ad una distanza di almeno un chilometro dalle vittime, che sarà monitorata grazie all'applicazione del braccialetto elettronico.

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE