SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Fiumicino, sequestrati 125 kg. di pesce venduto abusivamente sulla banchina

Operazione congiunta tra Polizia Locale e Capitaneria di Porto, che ha portato al sequestro di 125 kg di pesce venduto abusivamente sulla banchina. Attività che minaccia la regolare attività dei pescatori che svolgono il loro lavoro rispettando le regole.

printDi :: 12 luglio 2021 20:40
Pesce venduto abusivamente sulla banchina di Fiumicino

Pesce venduto abusivamente sulla banchina di Fiumicino

(AGR) "Si è svolta oggi a Fiumicino un'operazione congiunta tra Polizia Locale e Capitaneria di Porto, che ha portato al sequestro di 125 kg di pesce venduto abusivamente sulla banchina. Ringrazio gli agenti che hanno evitato che questa merce venisse venduta irregolarmente e che ora sarà distrutta. Questa Amministrazione da sempre contrasta la vendita abusiva di pesce che minaccia la regolare attività dei pescatori che svolgono il loro lavoro rispettando le regole. Continueremo a contrastare questo fenomeno con ogni strumento in nostro possesso". Lo dichiara il sindaco di Fiumicino Esterino Montino.

"Questa operazione - aggiunge l'assessora alle Attività produttive Erica Antonelli - fa seguito alle riunioni delle settimane scorse che hanno portato alla creazione di una task force tra forze dell'ordine e amministrazione comunale per contrastare l'abusivismo a favore di una vendita di prodotti di qualità regolare, tracciata e in sicurezza per venditori e acquirenti. Continueremo su questa strada. La nostra è una filiera ittica importante, controllata e di grande qualità che dobbiamo sostenere e valorizzare, ma anche tutelare dai tentativi di frode e di  vendita non autorizzata".

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE