SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Mine Crime: l’osservatorio digitale sulla criminalità delle nostre città

Mine Crime è un osservatorio digitale (tramite web e smart app), accessibile a chiunque, attraverso cui raccogliere segnalazioni, illeciti fatte nella Città, permettendo di mappare i casi “noti” di crimini urbani- Il progetto partirà ad ottobre/novembre 2020,

print01 settembre 2020 18:28

Mine Crime: l’osservatorio digitale sulla criminalità delle nostre città

(AGR) La crisi economica che l’Italia sta attraversando a causa della pandemia da Covid-19 è la seconda dell’ultimo decennio. L’economia nazionale è in affanno e, insieme ad essa, anche la sicurezza dei contesti urbani. La riduzione delle risorse e del benessere comporta l’aumento dei reati. In particolar modo, quelli contro il patrimoni. Furti, rapine, estorsioni, usura, violenza rendono le nostre città sempre più pericolose.

In una circolare inviata ad aprile scorso a tutti i Questori italiani, il Direttore della Direzione Centrale Anticrimine del Ministero dell’Interno, Francesco Messina, ha espresso grande preoccupazione per l’emergenza sanitaria: in un contesto di crisi economica, i rischi di infiltrazione della criminalità comune (micro-urbana) e di quella economica sono infatti altissimi.

“Si è registrato - sottolinea Francesco Messina - il progressivo intensificarsi delle attività di spaccio di stupefacenti e delle condotte predatorie ai danni di esercizi commerciali e istituti bancari che, in quanto rivenditori di generi di prima necessità (come le farmacie e i venditori di generi alimentari), costituiscono obiettivi particolarmente a rischio anche in relazione agli incassi raccolti a fine giornata (in orario notturno) e ai cosiddetti "fondi cassa"  "giacenti".

Come arginare l’incremento della criminalità e della sicurezza urbana?

La soluzione è semplice e chiarissima, per il Direttore della Centrale Anticrimine. È necessario promuovere e incentivare le forme di collaborazione fra i cittadini e fra questi e le forze dell’ordine, favorendo, ove possibile, "nuove modalità realizzative della cosiddetta “polizia di prossimità”, al fine di stimolare il rapporto fiduciario con la cittadinanza". 

Tuttavia, è proprio all’interno di questa cornice che si crea un doppio paradosso.
Infatti, da un lato, viene chiesto ai cittadini di monitorare in maniera sempre più incisiva i fenomeni d’illecito (spesso di micro-conflittualità fra privati) che si verificano nei quartieri in cui vivono, rendendo però loro inaccessibili i dati sulla criminalità del territorio .

Dall’altro, sempre i cittadini dovrebbero attivarsi sempre di più promuovendo essi stessi iniziative di natura preventiva      (e di contrasto), pur non avendo spesso le competenze tecniche necessarie per farlo. A questi due problemi Mine Crime rappresenta la risposta giusta pensata proprio per i Cittadini, i Commercianti e le imprese del Comune di Milano (primo comune italiano dove verranno attivati i servizi di sicurezza urbana).

In che modo?

Mine Crime è un osservatorio digitale (utilizzabile tramite web e smart app), accessibile a chiunque, attraverso cui raccogliere le segnalazioni di illeciti fatte nella Città, permettendo così di mappare i casi “noti” di crimini urbani (fig.1).

Mine Crime: l’osservatorio digitale sulla criminalità delle nostre città

All’osservatorio digitale, verrà affiancato uno spazio di condivisione dove accogliere gli utenti per facilitare un processo di networking, scambio di informazioni e formazione. Nella community digitale, inoltre, tutti gli utenti potranno confrontarsi direttamente con Esperti in materia di Sicurezza, ai quali potranno rivolgersi per trovare soluzioni a tutte le loro esigenze (partner del progetto) (fig.2). 

Mine Crime: l’osservatorio digitale sulla criminalità delle nostre città

L’obiettivo di Mine Crime?

Mine Crime vuole riprogettare lo stile di vita urbana e il modo di intendere la sicurezza della città, offrendo tutti gli strumenti necessari per monitorare l’andamento degli illeciti in città e acquisire nuove competenze con cui gestire al meglio la criminalità.

Il progetto partirà ad ottobre/novembre 2020, potendo contare inizialmente su un numero limitato di possibili sottoscrittori (Commercianti, Cittadini, ecc.) identificato nel numero di 100.

Pertanto, in questa fase pre-lancio, sono già aperte le pre-registrazioni!

Per coloro che desiderano sapere di più di Mine Crime e del progetto, è sufficiente:

·  compilare il modulo, per essere prontamente ricontattati;

oppure

·  prenotare tramite questo link una chiamata di 30 minuti con l’ideatore di Mine Crime, Giacomo Salvanelli

Mine Crime: l’osservatorio digitale sulla criminalità delle nostre città

Photo gallery

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE