SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Ricercata per una serie di furti e una rapina: arrestata dalla Polizia di Stato alla stazione di Firenze Santa Maria Novella

Cittadina ungherese di 37 anni destinataria di un provvedimento di carcerazione per diversi reati contro il patrimonio

printDi :: 23 marzo 2022 19:58
Questura di Firenze Ricercata per una serie di furti e una rapina: arrestata dalla Polizia di Stato alla stazione di Firenze Santa Maria Novella

Questura di Firenze Ricercata per una serie di furti e una rapina: arrestata dalla Polizia di Stato alla stazione di Firenze Santa Maria Novella

(AGR) 1 persona arrestata, 3 denunciate e 1.105 persone controllate, questo il bilancio dell’attività della Polizia ferroviaria della Toscana nella giornata di ieri, che ha visto impegnate 44 pattuglie in stazione, nell’ambito dei servizi di prevenzione e controllo del territorio nelle principali stazioni.

Gli agenti della Polizia Giudiziaria della Polfer di Firenze hanno rintracciato e arrestato una cittadina ungherese di 37 anni destinataria di un provvedimento di carcerazione per diversi reati contro il patrimonio. La donna, notata dagli operatori Polfer nei pressi della stazione ferroviaria, è stata sottoposta ad un controllo dal quale è emerso che era stata recentemente condannata in via definitiva dal Tribunale di Firenze a quasi 3 anni di carcere e che aveva ancora da scontare come pena residua - al netto di quanto già trascorso in custodia cautelare - più di un 1 anno di reclusione, in quanto riconosciuta colpevole di una serie di delitti: nello specifico 16 episodi di furto (per lo più tentati) ed 1 tentata rapina impropria. I fatti contestati sono avvenuti nel 2018 e nel 2019 tra Firenze e Campi Bisenzio.

Al termine degli accertamenti la donna è stata condotta presso la Casa Circondariale di Sollicciano.

23/03/2022 13.04

Questura di Firenze 

Foto da comunicato stampa 

Tratto da Met.

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE