SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Ponza, l'isola delle meraviglie, svelata da "Green Explorer"

Approda a Ponza il viaggio nei tesori delle isole italiane di Green Explorer. La serie documentaria in dodici puntate in onda su Explorer HD Channel, canale 176 di SKY, è prodotta da Oberon Media International e condotta da Davide Demichelis

printDi :: 03 febbraio 2022 12:43
green explorer foto alessandro rocca

green explorer foto alessandro rocca

(AGR) Le telecamere di Green Explorer serie documentaria in onda su Explorer HD Channel, il nuovo canale visibile su SKY canale 176, approdano a Ponza, da oggi e in replica diverse volte nel mese di febbraio. Davide Demichelis (già su Rai3 con Il pianeta delle meraviglie, Timbuctu i viaggi di Davide, Kilimangiaro e Radici) esplora l’isola in tutti i suoi aspetti: dalle vigne eroiche, alle grotte, dalla storia della giovane Rita, che sogna di lavorare la terra, a quella di Gianluca, l’unico apicoltore dell’isola. Un viaggio tutto green alla scoperta delle isole italiane e del loro ambiente naturale quello proposto da Green Explorer. Dodici puntate da 26 minuti ciascuna, condotte da Davide Demichelis, autore del progetto con Francesco Cavalli e Alessandro Rocca, con la produzione Oberon Media International e la produzione esecutiva di Francesco Cavalli.

Ponza è la più grande delle isole Pontine, un arcipelago di origine vulcanica. Mondana d’estate e selvaggia nel resto dell’anno. Sbarcato dalla vela Explorer, che ha condotto la troupe in tutte le isole raccontate da Green Explorer, Davide Demichelis si addentra nella valle del Fieno, una località oggi disabitata. Qui, da secoli si coltivano le viti sulle pareti a strapiombo sul mare. Antonio De Luca, poeta e scrittore pontino, in via eccezionale apre le porte del suo rifugio, affacciato sulla costa, tappezzato dai versi delle sue poesie e da altre opere d’arte. Davide poi incontra Rita Mazzella, una giovane che sogna di fare la contadina. Rita d’estate lavora in un bar, appena possibile però torna negli amati campi di famiglia, dove coltiva le fave. Il lavoro nei campi si conclude sempre con l’osservazione di uno spettacolare tramonto da uno dei punti più panoramici dell’isola: il Cantone di Camillo. Anche Gianluca Infante d’estate lavora con i turisti, ma per nulla al mondo smetterebbe di prendersi cura del suo orto e delle api che sette anni fa ha riportato nell’isola. Un’epidemia di varroa aveva fatto scomparire questi preziosi insetti da Ponza, vent’anni fa. Oggi le arnie di Gianluca hanno riportato le api, fondamentali per l’impollinazione e la crescita del verde.

L’esplorazione di Davide a Ponza si conclude sottoterra, in un tunnel lungo 105 metri, scavato interamente a mano dalla famiglia di Emiliano Mazzella. Questo tunnel attraversa la montagna e permette di raggiungere agevolmente gli orti affacciati sul mare, dove all’orizzonte si staglia una delle viste più caratteristiche di Ponza: i faraglioni del Calzone Muto.

Explorer HD Channel, il nuovo canale, visibile su SKY canale 176 interamente dedicato alla scoperta e all’esplorazione dell'Italia, ma anche di realtà internazionali, presenta un palinsesto ricco, adatto ad un vasto pubblico grazie alla qualità delle proprie proposte, il tutto con un linguaggio adeguato alla società attuale. I programmi di approfondimento artistici e culturali sono realizzati in una chiave nuova, in modo da essere fruibili e piacevoli per qualsiasi spettatore. Dalle docu-serie ai docu-reality passando per l'entertainment, il factual, la fiction, gli scripted e i documentari, le produzioni riguarderanno sia temi poco conosciuti che attuali, trattati in maniera originale.

LA PRODUZIONE
Oberon Media International è una società che produce contenuti audiovisivi di alta definizione. È un’espansione di Oberon Media. Giuliano Berretta, fondatore di Oberon Media International, è stato presidente e CEO di Eutelsat fino a fine 2009 e presidente di Eutelsat fino alla fine del 2012. Sotto la sua guida Eutelsat si è trasformata da piccola organizzazione internazionale a terzo operatore satellitare mondiale per fatturato e primo per redditività, raggiungendo una capitalizzazione di 7 miliardi di euro in borsa con clienti internazionali, specialmente nel settore televisivo. Dal 2013 Oberon Media, sotto la guida della CEO Cristina Marques e del presidente Berretta, ha prodotto e co-prodotto film quali “Nati 2 volte” e “Tra le onde”, documentari, format, mostre, festival in Italia e all’estero ed opere liriche. Inoltre, Oberon Media ha creato un sistema innovativo per riprendere e portare gli eventi sportivi dal campo di gioco alle case degli spettatori. Oberon Media International si è specializzata nella produzione di contenuti originali, grazie al coinvolgimento di professionisti provenienti da vari settori: cinema, comunicazione, giornalismo, radio, televisione, musica, eventi e social media. In Oberon Media International la tecnologia, la professionalità e l’innovazione vanno di pari passo con l’attenzione alla diversità, all’inclusione, alla creatività e allo storytelling.

Photo gallery

green explorer foto alessandro rocca

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE