SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Luci, addobbi e colori, Roma è pronta a vivere il Natale

Dall’8 dicembre tra le colonne di Piazza San Pietro sarà possibile vivere la magia della mostra “100 presepi" che vedrà l’esposizione di presepi di varie fattezze e provenienze. A Roma per l'Immacolata significa assistere all’accensione delle luminarie nelle strade ed ammirare l'albero di via Veneto

printDi :: 30 novembre 2022 12:29
Presepi

Presepi

(AGR) Roma è la città più bella del mondo, non c’è nessun altro luogo al mondo che può vantare la ricchezza artistica, storica e culturale della Capitale. Ogni volta che si decide di visitarla, Roma, riserva sempre qualche sorpresa ai turisti: non è difficile, infatti, camminare per le vie del centro storico ed imbattersi in qualche mostra, in palazzi antichissimi, in chiese mai viste prima e in vicoli caratteristici. Che la si visiti in estate, in autunno o durante il periodo invernale, la città eterna è una continua scoperta che scalda il cuore. Il ponte dell’Immacolata è l’occasione perfetta per concedersi qualche giorno di vacanza gustando un primo assaggio del Natale.

Se si visita Roma l’8 dicembre ci si sentirà subito avvolti dalla magica atmosfera che solo il periodo natalizio sa donare: le lucine colorate sparse per tutte le vie principali, i negozi, gli edifici e le case avvolti in addobbi meravigliosi, il profumo delle castagne arrosto, l’aria entusiasta e festosa dei mercatini che occupano le piazze storiche, questi sono gli ingredienti principali della ricetta natalizia romana. La città eterna sa regalare a chiunque scelga di visitarla, tante esperienze da vivere e numerose cose da ammirare. Nella tradizione natalizia, oltre agli alberi addobbati e alle luci colorate, sono previsti anche i presepi e anche su questo Roma non delude: oltre a presentare ai turisti presepi permanenti come quello scolpito nella pietra nella magnifica Basilica di Santa Maria Maggiore, che rappresenta anche la prima testimonianza di rappresentazione della Natività, offre la possibilità di ammirare una mostra internazionale temporanea dedicata esclusivamente ai presepi.

Dopo il successo delle scorse edizioni, il prezioso colonnato di San Pietro sarà il palcoscenico della mostra internazionale “100 Presepi” che avrà inizio l’8 dicembre 2022 e terminerà l’8 gennaio 2023. Questa rassegna è una delle esposizioni d’arte di presepi più conosciuta di Roma e d’Italia, la prima edizione si ebbe nel 1976 e nacque con l’obiettivo di diffondere ed affermare la tradizione tipicamente italiana nel creare i presepi.

Le rappresentazioni della Natività esposte in questa edizione sono realizzate con cura dalle mani degli artigiani e artisti presiepisti, ma anche dalle mani di bambini e amatori, dei ragazzi delle scuole, degli enti nazionali e internazionali ed ambasciate. Ogni presepe sarà un trionfo di fantasia e creatività grazie anche alla diversità delle tecniche e dei materiali utilizzati: nella mostra si potranno ammirare presepi realizzati con la stoffa ma anche con la carta, con il legno e con il sughero e persino con il cioccolato. Oltre ad essere un percorso religioso nell’estro e nell’inventiva, “100 presepi”, vuole essere un viaggio nell’inclusività tra paesi, tradizioni e culture diverse tutte unite nell’unico scopo di emozionare, divertire e stupire l’osservatore, inoltre, questa rassegna vuole diffondere e promuovere in Italia come all’estero, un messaggio di fratellanza e di pace, valori dei quali il presepe è portatore. A rendere il tutto ancora più suggestivo e magico è sicuramente la storica e grandiosa cornice del colonnato di San Pietro.

La mostra aprirà ufficialmente le porte giovedì 8 dicembre 2022, e sarà visitabile tutti i giorni dalle 10:00 alle 20:00, nei giorni della vigilia di Natale e di Capodanno, l’esposizione sarà aperta dalle 10:00 alle 17:00. Approfittare del ponte dell’Immacolata per ammirare da vicino queste creazioni è il modo migliore per riempire il cuore di emozioni indimenticabili, che si viaggi da soli, con amici, bambini o parenti, “100 presepi” è capace di sorprendere e arricchire tutti.Per raggiungere facilmente il colonnato del Vaticano è ideale alloggiare all’Eitch Borromini, un’antica dimora storica disegnata dal Borromini che mette a disposizione degli ospiti ambienti secolari ricchi di fascino e storia.

La sua eccezionale posizione permette di dormire in camere e suite da sogno direttamente affacciate su Piazza Navona che, durante il Natale, pullula di mercatini tipici e luci colorate.

foto da comunicato stampa

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE