SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Incendi, aumentano aerei, elicotteri e droni nella lotta al fuoco

Alla Fiera "Reas", ventiduesima edizione del grande salone internazionale su emergenza, protezione civile, primo soccorso e antincendio, che si svolgerà dal 6 all’8 ottobre presso il Centro Fiera di Montichiari (Brescia), saranno presentate le nuove tecnologie nella lotta agli incendi boschivi

printDi :: 25 luglio 2023 10:52
Canadair impegnato spegnere incendio

Canadair impegnato spegnere incendio

(AGR) Aumenta il numero di aerei, elicotteri e anche droni impiegati in Italia per la lotta agli incendi boschivi. Quest’estate la campagna estiva antincendio può infatti contare su ben 34 velivoli, coordinati dal Centro Operativo Aereo Unificato (COAU) del Dipartimento della Protezione Civile. Questa flotta è composta da quattordici “Canadair CL-415”, due aerei anfibi “AT-802 Fire Boss”, cinque elicotteri “S-64 Skycrane” e altri tredici elicotteri di vari modelli. Nell’estate del 2022, il COAU ha effettuato 1.102 missioni antincendio, con un totale di 5.849 ore di volo per il lancio di oltre 176 milioni di litri di estinguente. Ad aerei e elicotteri si affiancano anche i droni, sempre più spesso utilizzati dai Carabinieri Forestali, dai Vigili del Fuoco e anche dalle organizzazioni regionali di Protezione Civile per controllare il territorio, individuare precocemente i roghi e magari cogliere sul fatto eventuali piromani. Le ultime novità tecnologiche sul fronte dell’impiego dei mezzi aerei nella lotta agli incendi boschivi saranno tra i temi al centro di “REAS 2023”, ventiduesima edizione del grande salone internazionale su emergenza, protezione civile, primo soccorso e antincendio, che si svolgerà dal 6 all’8 ottobre presso il Centro Fiera di Montichiari (Brescia).

Durante “REAS 2023”, saranno presentati in anteprima due nuovissimi droni “made in Italy” ad ala fissa e a propulsione solare, capaci di volare di giorno per molte ore di seguito anche a lunga distanza: si tratta del “FireHound Zero LTE”, un drone dotato di un sofisticato sensore all’infrarosso per individuare gli incendi e capace di trasmettere le coordinate precise anche di un piccolo falò, e del “Fire Responder”, un drone a decollo e atterraggio verticali capace di trasportare sei chilogrammi di materiale estinguente da far cadere direttamente sulle fiamme. Sempre nell’ambito della fiera, sarà anche distribuita la nuova mappa aeronautica “Air Rescue Network Aeronautical Chart”, che presenterà per la prima volta lo scenario dell’intera rete italiana di oltre 1.500 aeroporti, aviosuperfici, campi volo ed eliporti utilizzabili come basi logistiche per le operazioni di protezione civile, vigilanza antincendio e soccorso aereo.

Nel programma del salone, sono anche previsti una tavola rotonda sulla campagna estiva antincendio 2023, organizzata dalla rivista “La Protezione Civile Italiana” e dai gruppi “AIB Antincendio Boschivo”, un convegno su “Droni in missioni antincendio”, promosso da Roma Drone Conference, e un workshop formativo per volontari sulle tecniche di elicooperazione, organizzato da Aifos Protezione Civile e da SicurScuola.

“REAS” è organizzato dal Centro Fiera di Montichiari in partnership con Hannover Fairs International GmbH e con “Interschutz”, la fiera specializzata leader a livello mondiale che si svolge ogni quattro anni a Hannover (Germania). A circa tre mesi dall’apertura, le prenotazioni per l’area espositiva sono ormai quasi sold-out. Ciò conferma il trend in crescita dell’edizione 2022, che vide la presenza di oltre 240 aziende, enti e associazioni provenienti dall’Italia e da altri 19 Paesi. Nei padiglioni del Centro Fiera saranno esposte tutte le ultime novità tecnologiche del settore, come nuovi prodotti e apparecchiature per gli operatori del primo soccorso, veicoli speciali per l’emergenza e l’antincendio, sistemi elettronici e droni per interventi in caso di catastrofi naturali e anche ausili per persone con disabilità.

Parallelamente, nelle tre giornate del salone è previsto un ampio programma di convegni e seminari, che offrirà ai visitatori un’importante opportunità di formazione e di aggiornamento professionale. Sono già in fase di preparazione, infatti, numerose conferenze, tavole rotonde, sessioni dimostrative, corner tematici e contest, che vedranno coinvolti relatori di spicco e rappresentanti di istituzioni, enti, corpi dello Stato e associazioni. L’ingresso è gratuito e aperto a tutti, previa la registrazione online che sarà attivata nelle prossime settimane. Ulteriori informazioni sono disponibili su www.reasonline.it.  

foto da comunicato stampa

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE