SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Vela, al via a Follonica una piccola "Olimpiade"

Oggi alla partenza saranno presenti 280 velisti, oltre ai nazionali azzurri ed ai migliori atleti italiani, saranno presenti anche 50 stranieri. In gara anche due classi olimpiche 2024 :(Kite e IQ Foil) e due classi Parasailing. Ieri cerimonia d'inaugurazione

printDi :: 17 settembre 2020 09:55
vela campionato italiano classi olimpiche

vela campionato italiano classi olimpiche

(AGR) Una cerimonia di inaugurazione e alzabandiera presso il Marina di Scarlino, alla presenza del Presidente FIV Francesco Ettorre, ha aperto ieri la ventisettesima edizione del CICO, Campionato Italiano delle Classi Olimpiche, le discipline della vela a cinque cerchi. Sarà una edizione record: oltre 280 partecipanti per nove classi olimpiche e due Parasailing, con almeno 50 provenienti dall'estero, velisti titolati e medagliati, l'assegnazione dei primi titoli italiani per la nuova disciplina che sarà olimpica a Parigi 2024, la tavola a vela IQ Foil e la conferma del Kite, già visto al CICO 2019.

Il CICO di Follonica 2020, assegnata dalla FIV all'organizzazione della Lega Navale Italiana di Follonica, con il Club Nautico Follonica e il Club Nautico Scarlino, si snoda lungo la costa che va da Scarlino (che ospita le classi a chiglia Parasailing 2.4 mR e Hansa 303) a Follonica, e prevede ben cinque campi di regata: da Torremozza al Puntone di Scarlino: da Nord a Sud ci saranno il campo dei doppi 470 maschili e femminili insieme al singolo Finn; il campo dei Kite e dei windsurf; davanti alla spiaggia che ospita la sede della LNI il campo delle classi più numerose, Laser Standard maschile e Laser Radial femminile; più a Sud il campo delle classi in doppio acrobatico 49er maschile e 49er FX femminile, e del catamarano misto foiling Nacra 17; infine verso il porto del Puntone il campo delle due classi Parasailing 2.4 mR e Hansa 303. Sabato 19 è prevista una diretta dal CICO su Rai Sport, condotta da Giulio Guazzini che avrà numerosi ospiti in studio a commentare le immagini delle regate del giorno.

PROTAGONISTI - Tanti i grandi nomi della vela in azione nelle acque di Follonica, a partire dal leggendario brasiliano Robert Scheidt (5 medaglie olimpiche tra Laser e Star). Nel Laser parecchi specialisti stranieri come il guatemalteco Juan Ignacio Maegli e lo statunitense Charlie Buckingham, impegneranno i migliori azzurri: da Alessio Spadoni e Giovanni Coccoluto, protagonisti di recente a Kiel, fino ai giovani Gianmarco Planchestainer e Matteo Paulon.

Anche nel Laser Radial femminile grande livello, c'è la medaglia d'argento di Rio 2016, l'irlandese Annelise Murphy, che sarà un punto di riferimento per le azzurre e le giovani di una classe che si sta rinnovando in fretta.

Nel 49er FX acrobatico femminile tanti equipaggi giovani ed emergenti italiani se la vedranno con la coppia croata Enia Nincevic e Michaela De Micheli.

Nel 470 maschile ci saranno inglesi, greci, sloveni e svizzeri, e oltre ai nazionali azzurri Giacomo Ferrari e Giulio Calabrò, sarà interessante seguire il tre volte mondiale Optimist Marco Gradoni con a prua Ettore Cirillo. In campo femminile slovene e greche per le azzurre Elena Berta e Bianca Caruso, Benedetta Di Salle e Alessandra Dubbini, ma bello osservare anche esordienti e equipaggi misti come potrebbe essere la classe ai Giochi del 2024.

Ben 25 i singoli Finn in gara, con un mix di giovani, a partire da Federico Colaninno, e timonieri esperti. Tra i 16 2.4 mR Parasailing anche l'azzurro paratleta Antonio Squizzato, mentre gli Hansa 3030 sono ben 26 con equipaggi interessanti.

Le novità sono il Kite, con oltre 30 atleti e atlete, tra i quali l'olimpica giovanile Sofia Tomasoni, l'azzurra Irene Tari e lo specialista Mario Calbucci. Dagli "aquiloni" si attende spettacolo davanti alla spiaggia di Follonica. Stesse aspettative per gli esordienti windsurf IQ Foil, le nuove tavole a vela volanti selezionate per Parigi 2024, sulle quali regateranno molti azzurri, per una volta lasciando a riposo l'attuale windsurf olimpico RSX. Saranno assenti i catamarani misti foiling Nacra 17. Coinvolti nella manifestazione oltre 30 Ufficiali di Regata, coordinati dal Race Director Guido Ricetto e dal Presidente della Giuria Marco Tosello. Imponente anche il dispiegamento dei mezzi di assistenza: saranno in mare quasi 40 mezzi con un centinaio di volontari, cui si aggiunge la gestione a terra che prevede altri 20 volontari per le operazioni di varo e alaggio, e gli addetti alla Segreteria del campionato.

Il tema della sicurezza sanitaria sarà centrale nell'evento: FIV e Circoli organizzatori hanno previsto una serie di misure che seguono e rinforzano i protocolli previsti per le manifestazioni sportive, oltre all'uso dei dispositivi di protezione individuale e alle sanificazioni. Le iscrizioni si fanno online tramite la app MyFedervela, che gestisce anche i comunicati della Giuria e le classifiche. Per mantenere il distanziamento ed evitare assembramenti saranno limitate anche le udienze della Giuria, con il potenziamento dell'arbitraggio diretto in mare.

IL PROGRAMMA - Le regate si svolgono da giovedi 17 a domenica 20 con partenza alle 12. La cerimonia di premiazione è prevista domenica 20 con un palco allestito alla LNI Follonica e sempre con percorsi e logistica che garantirà protocolli e distanziamenti.

Photo gallery

vela campionato italiano classi olimpiche
vela campionato italiano classi olimpiche

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE