SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Successo di partecipanti e di pubblico alla prima ciclostorica La Lastrense

Oltre 300 i partecipanti in una giornata di sport e del buon vivere a Lastra a Signa

printDi :: 21 marzo 2022 17:09
Non-profit in provincia di Firenze Successo di partecipanti e di pubblico alla prima ciclostorica La Lastrense

Non-profit in provincia di Firenze Successo di partecipanti e di pubblico alla prima ciclostorica La Lastrense

(AGR) Finalmente, dopo due anni di attese e rinvii a causa della pandemia, è partita “La Lastrense”: una ciclostorica che partendo da Lastra a Signa propone tre percorsi in bicicletta all’insegna del vintage nelle suggestive campagne fiorentine. Manifestazione resa possibile grazie a un forte impegno di tutti i “ragazzi” del club ciclistico lastrigiano: il Gruppo Sportivo G.S. Tre Emme, e del promotore Mauro Caverni. Un successo oltre le aspettative per la prima edizione che ha visto oltre 300 partecipanti suddivisi nei tre percorsi possibili (da 36, 47 e 76 chilometri) con un dislivello diverso in base all’itinerario scelto (350 metri per il più breve, 1.354 per il più lungo). Cinque i comuni coinvolti: Lastra a Signa, Montelupo Fiorentino, Scandicci, Montespertoli e San Casciano. Bellissima la partenza con l’Amministrazione Comunale di Lastra a Signa coinvolta e presente con il Sindaco e l’assessore allo sport, Angela Bagni e Leonardo Cappellini, che hanno creduto da subito in questa manifestazione, il Presidente della Regione Toscana Eugenio Giani, l’ideatore dell’Eroica Giancarlo Brocci, il consigliere Regionale Fausto Merlotti, gli amministratori delle città coinvolte, i rappresentanti dell’Enel, main sponsor dell’evento, e tanti ciclostorici più o meno noti campioni e sportivi da tutta Italia. Infine ma non per non ultimi, i tanti volontari di associazioni amiche coinvolti per rendere sempre più bella ed interessante questa due giorni di sport all’aria aperta. Per la cronaca la pedalata Rosa del giorno precedente organizzata in collaborazione con il settore ciclismo Uisp di Firenze ha visto la partecipazione di 80 iscritte che hanno percorso Lastra a Signa, Signa, e Firenze lungo l’Arno per fermarsi al parco Europeo delle Cascine e proseguire con una delegazione di Donne ciclo storiche fino in centro della città passando dalle piazze più belle (a parere nostro) del mondo. Un grazie degli organizzatori a tutti i partecipanti e alle associazioni: Unione Nazionale Veterani dello Sport sezione delle Signe Nesti-Pandolfini, Associazione Nazionale Vigili del Fuoco del Corpo Nazionale, Associazione Gruppo Storico Vigili del Fuoco di Firenze, Associazione Nazionale Carabinieri, La Racchetta OdV, Moto club Tartaruga, Vespa Club Lastra a Signa, Club Moto d’Epoca Fiorentino, Ass. Villa Caruso, Falconieri Fiorentini, Fratres G. Nesi, Avis Malmantile, Misericordia di Lastra a Signa e Misericordia di Malmantile, Humanitas di Scandicci sez. Ginestra F.na, Comitato “Ginestra Fiorentina Un Paese ritrovato” , C.C.N. In centro alla Ginestra, Associazione Ruote Storiche, U.S. Acli Toscana, Uisp - Sport per tutti Firenze, Touring Club Italiano, Fiab, Il Cupolone Firenze. Una citazione particolare per il sostegno ad Enel. 

Il patrocinio degli eventi oltre che del Comune di Lastra a Signa sono della Regione Toscana, della Città Metropolitana, Comune di Firenze, Comuni di Scandicci, Montespertoli, Montelupo Fiorentino, San Casciano V.P., Signa, Campi Bisenzio. L’appuntamento è ora al 2023.

21/03/2022 10.50

Non-profit in provincia di Firenze

Foto da comunicato stampa

Tratto da Met

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE