SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Pomezia, l’evento di sitting volley per una pallavolo di inclusione e senza barriere

Durante la kermesse, promossa dall’associazione Virtus Invicta di Pomezia, si sono alternati sul campo bambini e adulti. Il tutto sotto la guida di Giuseppe Martino, allenatore del sitting volley romano.

printDi :: 14 ottobre 2021 13:32
Pomezia, l’evento di sitting volley per una pallavolo di inclusione e senza barriere

(AGR) Si è svolta sabato in piazza Indipendenza una giornata dedicata allo sport e al divertimento con il sitting volley. Si tratta di una pratica pallavolistica inclusiva che prevede lo svolgimento del gioco della pallavolo da seduti e consente a tutti, atleti con disabilità e normodotati, di competere allo stesso livello, rompendo le barriere della diversità.

Durante la kermesse, promossa dall’associazione Virtus Invicta, si sono alternati sul campo bambini e adulti. Il tutto sotto la guida di Giuseppe Martino, allenatore del sitting volley romano.

“Una giornata all’insegna dei valori positivi dello sport – ha commentato l’Assessore Giuseppe Raspa, presente in piazza insieme alla Presidente della Commissione Sport Luisa Navisse – Il sitting volley è un’attività inclusiva che permette l’integrazione tra persone normodotate e persone con disabilità. Ringraziamo le associazioni sportive del nostro territorio per aver organizzato questo evento e aver coinvolto così la comunità locale”.

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE