SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Pallanuoto, SIS Roma subito protagonista, batte il Padova e vince il girone di Coppa Italia

Esordio positivo della SIS Roma che si è aggiudicata a punteggio pieno il girone di Coppa Italia accedendo di diritto alla fase finale in programma nel prossimo mese di marzo. Dal prossimo 23 ottobre via al Campionato di serie A1, a novembre le Coppe Europee

printDi :: 27 settembre 2021 10:52
La SIS ROMA in Coppa Italia

La SIS ROMA in Coppa Italia

(AGR) Promossa alla fase finale a pieni voti. La SIS Roma si è infatti aggiudicata a punteggio pieno il girone B dei preliminari di Coppa Italia di pallanuoto femminile, svoltisi da venerdì a domenica (24-26 settembre) presso il Centro Federale Fin “Freccia Rossa” sul lungomare di Ostia. Le vicende sportive di questa prima fase romana di Coppa Italia possono riassumersi, come era nelle previsioni, nella sfida tra SIS Roma e Plebiscito Padova, due squadre che si conoscevano bene, un anteprima di Campionato e Coppe Europee.

Ha vinto la SIS 6-5 , ma non è stato mai facile, anzi il pressing difensivo del Padova ha creato non pochi problemi al gioco spumeggiante messo in mostra dalle romane, con schemi veloci dalle fasce che non riuscivano, però, a trovare quei varchi necessari ad inquadrare la porta avversaria.

La SIS andata in vantaggio con un rigore sacrosanto trasformato da Silvia Avegno non trovava il colpo del K.O. e nel secondo tempo della sfida andava incredibilmente sotto (2-3). Nella terza frazione la SIS reagiva d’impeto, trascinata dalla capitana Domitilla Picozzi che si è messa la squadra sulle spalle, spostando in avanti il baricentro della SIS che ha guadagnato metri preziosi in vasca ed è stata anche la stessa capitana a sancire il 5-4.

Il finale della partita è accademia, così come il coraggioso tentativo del Plebiscito Padova di andare a pareggiare (6-5 finale), ma le romane non hanno ceduto palla ed hanno concluso in crescendo. Il coach della SIS Marco Capanna: “Siamo due squadre di livello. Il confronto di oggi era più importante per noi, che abbiamo cambiato alcuni elementi della rosa ai quali dobbiamo dare il tempo di abituarsi, sia a nuovi metodi di allenamento e sia ai nostri schemi. Detto questo, devo aggiungere che la squadra mi è piaciuta, sopratutto come ha interpretato la fase difensiva. Abbiamo bisogno di tempo, sono convinto che questa squadra (età media 21 anni) può crescere ancora. In una partita, quale quella odierna, caratterizzata da 30 espulsioni totali, le giocate di qualità sono più difficili ed in questi frangenti viene fuori la grinta, la determinazione e la voglia di vincere che la squadra ha dimostrato comunque di possedere”.

Nei tre giorni delle fasi eliminatorie della Coppa Italia la SIS ha battuto per 17-5 il N.C.Milano per 20-8 il Bogliasco, andando in gol dopo soli 25”. Nell’ultima partita (la seconda gara in programma domenica 26) la SIS ha travolto 20-2 il Vela Ancona. La Coppa Italia tornerà in Primavera con le fase finali. Alla fine di ottobre scatta il Campionato di serie A1 e a novembre è in programma la parentesi dedicata alle Coppe Europee.

Photo gallery

sis roma coppa italia foto Max Cervara
Sis Roma coppa Italia Salerno inweb Alessandro Sabeone
Sis roma Coppa Italia Salerno inweb Alessandro Sabeone

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE