SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Pallanuoto, la Lifebrain Sis Roma travolge l'Ancona

Quinta giornata di campionato e pronostico rispettato con le romane che hanno battuto nettamente (16-4) il team di Ancona nonostante lo stress di Coppa avesse lasciato un po' di appannamento. Ora la sfida scudetto con il Catania ed i quarti di Coppa Europa

printDi :: 13 febbraio 2021 20:34
Pallanuoto, la Lifebrain Sis Roma travolge l'Ancona

(AGR) La Lifebrain Sis Roma dopo la qualificazione in Coppa Len fa festa...conm le ragazze del team della Vela nuoto Ancona. Netto il divario delle forze in campo, finisce 16-4 e per le romane è stata la partita giusta per ricaricare le batterie dopo gli stress di Coppa. La quinta giornata promuove dunque le ragazze della Lifebrain SIS Roma che hanno travolto con il loro gioco spumeggiante e grintoso le marchigiane della Vela Nuoto Ancona. Finale spettacolo con i gol in rapida successione di Galardi, Storai e Giustini nell’ultimo minuto e mezzo di partita.

La partita post Coppa è sempre un test difficile soprattutto dopo il girone di Coppa LEN, dove le romane hanno speso tantissime energie fisiche e mentali. “Ora abbiamo 10 giorni di tempo per preparare la partita di Euro Cup della LEN con il Dunaújváros, che si svolgerà mercoledì 24 febbraio ad Ostia, ed in mezzo c’è lo scontro che può valere lo scudetto con l’Ekipe Orizzonte Catania. - ricorda il coach Marco Capanna - La difficoltà del post Coppa LEN le abbiamo sentite sulla pelle. Ma non abbiamo voluto dominuir i carichi di lavoro, infatti, l’Ancona l’abbiamo voluto affrontare dopo tre giorni molto intensi di lavoro ed allenamento, un ciclo di lavoro che abbiamo concluso venerdì mattina.

L’obiettivo è stato quello di mettersi alla prova per poter gestire situazioni di partita ancora più complicate. Volevo vedere infatti come la squadra reagisse alla fatica Effettuare questo check contro la caparbietà dell’Ancona e capire quali scorie c’eravamo portati dietro dalla Coppa LEN è stato importantissimo. Il primo tempo di questa partita è stata la fotografia di quello che mi aspettavo. A seguire, la reazione mi ha soddisfatto anche se è mancata in qualche momento l’incisività con gol falliti e gol presi ingenuamente. Abbiamo una serie di appuntamenti ravvicinati e di cruciale importanza. Abbiamo bisogno di gestire tutti assieme queste situazioni per costruire il nostro gioco.”

foto di 

LUIGI MARIANI - GRUPPO LIVE MEDIA e  MASSIMILIANO CERVERA

Photo gallery

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE