SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Il Trofeo delle Regioni a Prato. Da tutta Italia i migliori under 11 del pattinaggio artistico

printDi :: 14 settembre 2021 14:56
Trofeo delle Regioni a Prato

Trofeo delle Regioni a Prato

(AGR) L'assessore Luca Vannucci. "E' un momento di ripartenza e Prato ha le capacità e gli organizzatori che possono dare lustro a eventi così significativi" Quattro giorni di pattinaggio artistico al palazzetto Zaim Kobilica di Maliseti. Da giovedi 16 a domenica 19 settembre si terrà a Prato il Trofeo delle Regioni che vedrà impegnati i milgiori 3 atleti per le categorie Esordienti A e B e Giovanissimi A e B provenienti da tutta Italia. Un vero e proprio campionato italiano che permetterà di assegnare i titoli nelle varie specialità.

L'organizzazione sarà a cura della Primavera Prato con il patrocinio del Comune di Prato e l'apporto della Federazione regionale sport rotellistici. Alla presentazione, insieme ai piccoli pattinatori della manifestazione, era presente anche Desiree Cocchi medaglia di bronzo ai recenti​ campionati europei che sarà un pò la testimonial dell'evento e acui ha partecipato nel passato . "Per noi è un grande onore poter organizzare questa edizione dopo un anno davvero complicato - spiega la presidente della Primavera Prato Marina Magelli - avremo 350 giovani pattinatori presenti per 18 regioni e per quattro giorni l'impianto sarà utilizzato per volteggi ed esercizi.

Venerdi 17 settembre alle 18 si svolgerà la cerimonia di apertura e nell'occasione, come prevede la tradizione, ci sarà un saggio e quest'anno lo faremo con i colori della Palla Grossa e saranno presenti i calcianti per far scoprire al pubblico cos'è la Palla Grossa visto che l'arena dove hanno giocato è accanto al palazzetto e grazie al Comune abbiamo allestito una vetrina relativa a questa kermesse". "E' un momento di ripartenza - mette in luce l'assessore allo sport del Comune di Prato, Luca Vannucci - e Prato ha le capacità e gli organizzatori che possono dare lustro a eventi così significativi. Un grazie alla società che organizza e a tutti i volontari e gli atleti oltre ai loro genitori che saranno i protagonisti di queste giornate". "La Federazione ha subito dato l'ok all'organizzazione di questo Trofeo delle Regioni a Prato - dice il presidente regionale della Fisr Luigi Dalle Luche​ - e sono sicuro che sarà una manifestazione ben organizzata e di grande qualità". "Potremo osservare e vedere i migliori giovani di tutta Italia - conclude Maurizio Breschi, responsabile regionale settore artistica - sarà davvero un evento straordinario e da seguire".

L'ingresso è libero e sarà l'anticipazione dei campionati italiani obbligatori che si terranno sempre a Prato nel 2022.​

Foto da comunicato stampa Comune di Prato

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE