SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Regione Lazio, Endometriosi un corso formativo per medici ospedalieri

Il Consiglio Regionale del Lazio ha approvato l’ordine del giorno a firma della consigliera Regionale del Pd Lazio, Michela Califano per promuovere negli ospedali regionali corsi per i sanitari al fine di diagnosticare tempestivamente l'Endometriosi, patologia ginecologica invalidante

printDi :: 02 febbraio 2022 17:27
Regione Lazio, Endometriosi un corso formativo per medici ospedalieri

(AGR) Un percorso formativo che coinvolga un nucleo di medici per ciascuno dei principali ospedali del Lazio con l’obiettivo di diagnosticare tempestivamente l’endometriosi e individuare le cure migliori anche grazie alle nuove tecnologie a disposizione.Il Consiglio Regionale del Lazio ha approvato l’ordine del giorno a firma della consigliera Regionale del Pd Lazio, Michela Califano, già promotrice della proposta di legge ‘Disposizioni per la tutela delle donne affette da endometriosi e promozione di tecnologie innovative. Endometriosi 4.0’.

“L’endometriosi – spiega Michela Califano – continua a essere una patologia ginecologica invalidante molto diffusa ma ancora poco conosciuta, che coinvolge, dati sottostimati, oltre 3.5 milioni di donne in Italia. Uno dei problemi fondamentali è la diagnosi tardiva, circa 10 anni dalla prima comparsa dei sintomi, che pregiudica in molti casi la qualità della vita di chi ne è affetto”. 

“La formazione specifica del personale del servizio sanitario è il primo elemento per riuscire a diagnosticare tempestivamente la malattia e a individuare le migliori terapie possibili. Per questo è importante incrementare la consapevolezza medica e infermieristica nell’assistenza”. “Questo ordine del giorno – conclude Califano – è un importante passo in avanti nel riconoscimento di questa patologia. Voglio ringraziare tutto il Consiglio Regionale per aver appoggiato questo progetto e tutti i colleghi, di tutti i colori politici, che hanno sottoscritto la mia proposta di legge che spero possa approdare in aula entro i prossimi mesi per dare dignità a tutte le donne affette da endometriosi”. 

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE