SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Scuola, studenti di destra in piazza: Azzolina dimettiti

Fratelli D’Italia e Gioventù Nazionale hanno manifestato davanti al ministero della P.I.,chiedendo le dimissioni del Ministro Azzolina. Francesco Lollobrigida:ha condotto la scuola nel caos e tutto ricade sulle famiglie.Bucci: mettiamo la scuola al primo posto

printDi :: 10 ottobre 2020 19:53
Scuola, studenti di destra in piazza: Azzolina dimettiti

(AGR) Con le nuove misure di prevenzione per il contagio da Covid-19, aumenta la paura di contagio nelle scuole avvertita sia da docenti che da studenti. Questa mattina Fratelli D’Italia e Gioventù Nazionale hanno organizzato una manifestazione davanti al ministero della pubblica istruzione, per richiedere le dimissioni del Ministro Azzolina.

Al grido di "Azzolina dimettiti", i giovani hanno espresso tutto il loro malcontento per una gestione del mondo della scuola ritenuta inadeguata. Una posizione annunciata in mattinata tramite un comunicato ufficiale, nel quale si rimarcava ancora una volta l'inadeguatezza al ruolo di ministro della Azzolina, solttoscritto dai deputati di Fratelli d’Italia, Paolo Trancassini, Marco Osnato e Marcello Gemmato: "Gli studenti, le famiglie e i docenti conoscono bene la situazione disastrosa con la quale sono costretti a convivere tutti i giorni. Chiediamo le sue dimissioni e che il governo investa nella scuola, nelle infrastrutture, nella sicurezza e nel personale ".

Ad unirsi ai manifestanti anche alcuni parlamentari appartenenti a Fratelli d'Italia, fra i quali anche il capogruppo alla Camera dei deputati Francesco Lollobrigida, il vicecapogruppo al Senato Isabella Rauti, ed il vicepresidente della Commissione cultura Paola Frassinetti. Unanime la condanna.

"Il ministro Azzolina è inadeguata. La tardività e la confusione dei suoi messaggi e delle sue azioni ha lasciato nel panico studenti, docenti e milioni di famiglie italiane", ha esordito Paola Frassinetti.

Francesco Lollobrigida ha invece così commentato le proteste dinanzi ai microfoni dei principali Tg nazionali: "La manifestazione degli studenti di Gioventù Nazionale e Azione studentesca rappresenta un grido unanime contro la ministra Azzolina,secondo noi, il peggior ministro che questa Repubblica abbia mai avuto….. Ha condotto la scuola nel caos, e il peso del disastro lo sta facendo ricadere sulle famiglie".

Intanto la protesta cresceva. “Siamo qui per esprimere il dissenso degli studenti nei confronti della Ministra Azzolina e del governo Conte sulla gestione delle scuole. – afferma Francesco Bucci, Consulta Provinciale studenti di Roma ed Esponente di Fratelli D’Italia-  in questa fase così delicata che sembra preannunciare la seconda ondata del virus  in Italia siamo ancora alle prese con i banchi con le rotelle, classi in quarantena, mancanza di banchi singoli e spazi, se questa ad oggi è la scuola, noi non possiamo accettarla. È ora di dare importanza ad una istituzione importante come la scuola e di farla gestire da ministri competenti”.

Photo gallery

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE