SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Roma-Lido, peggioramento del servizio "inevitabile", cresce la percezione del rischio per i passeggeri

I pentastellati del X Municipio tornano a sollecitare le autorità regionali competenti ponendo gli interventi sulla ferrovia come prioritari, necessari ed imprescindibili. Dal primo luglio- denunciano - quando la gestione della ex Roma-Lido è passata ad ASTRAL e COTRAL la situazione è peggiorata

printDi :: 15 dicembre 2022 16:13
Roma-Lido, peggioramento del servizio inevitabile, cresce la percezione del rischio per i passeggeri

(AGR) "Ancora non si è fatto giorno e le banchine della Metromare sono letteralmente sommerse da centinaia di romani che attendono il treno che non passa, per l’ennesima volta. Il Comitato pendolari denuncia una ‘percezione del rischio’ nettissima ma niente prova che sia più di una percezione, con i pannelli visivi di comunicazione spenti ed altoparlanti muti. Cosa succede? Cosa ci si può aspettare? Cosa si deve fare? Dal primo luglio, quando la gestione della ex Roma-Lido è passata ad ASTRAL e COTRAL, la situazione è peggiorata  raggiungendo livelli parossistici: anche la biglietteria, inspiegabilmente, è chiusa.

Alzare la voce, dire ‘basta’ o ‘vergogna’, discutere, firmare petizioni, impegnare la giunta del Municipio X, nulla sembra servire, tanto i responsabili Gualtieri&Zingaretti continuano a dormire sonni tranquilli. Spiace constatarlo ma non c’è alcuno che gliele canta..... quando invece, durante la precedente amministrazione,  tutti si scagliavano contro Virginia Raggi, rea di tutto, dai rifiuti ai cinghiali e, va da sé, anche della Metromare.

Il peggioramento del servizio sulla linea ferroviaria dei romani, passata ora in proprietà della regione, evidenzia un connotato gravissimo, legato alla sicurezza dei passeggeri e che il gruppo consiliare M5S ha già sottolineato. Il 24 novembre scorso abbiamo dunque presentato esposto, firmato anche da altri colleghi consiglieri, chiedendo al Prefetto di intervenire prontamente a proteggere, ove le circostanze lo esigano, la sicurezza e l’incolumità dei pendolari. Noi portiamo avanti la nostra battaglia, con tutti i mezzi leciti e possibili. E’ per questo che oggi, in Consiglio, abbiamo sollecitato a fare ancora pressione sulle autorità regionali competenti, ponendola come azione urgente, necessaria ed imprescindibile." Lo dichiarano i consiglieri del M5S Municipio X, Alessandro Ieva, Giuliana Di Pillo, Silvia Paoletti

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE