SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Roberto Gualtieri ad Ostia al Gazebo del Pd. Montino: con Gualtieri sindaco.... Roma più città europea

Montino (sindaco di Fiumicino): dobbiamo apprezzare che Gualtieri abbia deciso di mettersi in gioco per la guida di Roma, dopo l'esperienza europea e quella nel governo nazionale. E' persona con capacità di interlocuzione con tutte le istituzioni

printDi :: 30 maggio 2021 17:32
Montino con Gualtieri

Montino con Gualtieri

(AGR) Roberto Gualtieri sceglie Ostia per il primo “bagno” di folla. Il gazebo del Pd in piazza Anco Marzio ha accolto il candidato sindaco alle primarie del Pd Roberto Gualtieri, attorniato da decine di sostenitori. Tra i presenti è accorso a sostenerlo anche il sindaco di Fiumicino Esterino Montino: “Sono stato a Piazza Anco Marzio, ad Ostia, per supportare la candidatura di Roberto Gualtieri alle primarie del centro sinistra e a sindaco di Roma. Dobbiamo apprezzare che una persona come Gualtieri abbia deciso di mettersi in gioco per la guida di Roma, dopo l'esperienza europea e dopo quella nel governo nazionale.

Per il bene della Capitale, si tratta di una persona di grande spessore, con capacità di interlocuzione con le istituzioni di tutti i livelli, che allo stato attuale risulta di fondamentale importanza. Non si governa, infatti, una città come Roma chiudendosi nell'autarchia e blindandosi dentro il Campidoglio. E’ necessaria una visione più globale, in caso contrario la città non cambia e non cresce. Il nuovo sindaco dovrà essere in grado di confrontarsi con le altre istituzioni di livello superiore, o al massimo puoi occuparti di sistemare il…. giardinetto. Roma ha bisogno di grandi infrastrutture, di una visione che guardi lontano e di un'ottica che la consideri per quello che è: una grande capitale europea e Gualtieri è la persona giusta”.

Roberto Gualtieri rivolto ai suoi sostenitori non ha lesinato strette di mano e si è attardato a scambiare pareri con i cittadini. Non ha fatto un Comiziio ma si è limitato a sottolineare il nuovo ruolo di Roma, grande capitale europea. Passando ad affrontare il tema litorale ha ricordato la grande questione del “lungomuro”, il problema cronico dei rifiuti e la situazione delle spiagge. Infine, ha fatto riferimento alle municipalizzate: Atac ed Ama, affermando la necessità di una completa ristrutturazione.

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE