SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Ostia, torna Vizzani, sarà coordinatore di FdI

A 73 anni Giacomo Vizzani, presidente del Municipio con il sindaco Alemanno ha ricevuto l'incarico di coordinatore di Fratelli d'Itala del X Municipio."I prossimi mesi saranno cruciali per la coalizione di centro-destra.Siamo pronti ad essere l'alternativa"

printDi :: 15 novembre 2020 14:52
Vizzani fascia comune con Alemanno (fascia tricolore) Paolo Barelli (Fin) inaugurazione polo natatorio

Vizzani fascia comune con Alemanno (fascia tricolore) Paolo Barelli (Fin) inaugurazione polo natatorio

(AGR) Giacomo Vizzani , già presidente dell’allora XIII Municipio con il sindaco Gianni Alemanno, dopo un lungo periodi di ritiro attivo dalla politica, a 73 anni, torna in corsa con l’incarico di coordinatore di Fratelli d’Italia del X Municipio. FdI è la forza d’opposizione più strutturata all’interno del Municipio vantando quattro consiglieri, il ruolo di Vizzani sarà soprattutto quello di affiancare l’opera del capogruppo Pietro Malara, almeno fino alle prossime elezioni comunali. “La mia nomina non è stata ancora ufficializzata – afferma Giacomo Vizzani, che vanta un curriculum politico di tutto rispetto, prima come consigliere comunale e poi quale presidente del Municipio in quota Alleanza Nazionale – Ho dato la mia disponibilità fino alle prossime elezioni comunali. Poi, probabilmente, farò un passo indietro. Sono qui che aspetto, se dovessero ripensarci non sarà un problema”.

“FdI è il primo partito dell’opposizione in X Municipio con quattro consiglieri. Se riceverò la nomina (dovrebbe arrivare domani o al più tardi martedì ndr) faremo un programma comune anche con gli alleati per ripartire, c’è molto da lavorare. Il mio incarico nasce dalla necessità di sgravare Pietro Malara, che resta il capogruppo, dai tanti incarichi. I prossimi mesi saranno cruciali per la coalizione di centro-destra, c’è da scrivere un programma dettagliato, da individuare un candidato presidente per il X Municipio, tutto questo sarà discusso e concordato con i nostri alleati. Nel gruppo si va avanti con determinazione e convinzione per offrire un’alternativa credibile all’attuale maggioranza”.

Intanto la “crisi” della Commissione scuola del X Municipio volge al termine, sarà Pietro Malara a sostituire Pierfrancesco Marchesi, il quale, andrà a sua volta alla Commissione attività produttive. Marchesi però non abbassa la guardia: “Sono pronto ad assumere il nuovo incarico – afferma – ma devo chiarire alcune cose. Innanzitutto non ho mai dato le dimissioni per “rallentare” il lavoro della Commissione scuola, ho già spiegato che è stata una decisione conseguente all’assunzione di una mia parente per una supplenza in un asilo. Non avevo e non ho mai chiesto niente ed è stata chiamata in relazione al suo curriculum. A quel punto, però, la mia funzione di controllo era incompatibile e per questo ho dato le dimissioni chiedendo di essere sostituito. Le illazioni sul mio comportamento che sono seguite mi hanno lasciato di stucco. E’ necessaria una risposta. Lunedì mattina presenterò nuove dimissioni dall’attuale Commissione, sono pronto a ritirarle, ma chiedo che anche un consigliere della Commissione lavori pubblici rassegni le dimissioni, avendo un rapporto di parentela stretta con l’assessore Bollini. Per carità, entrambi i comportamenti sono stati improntati sinora al rispetto dei ruoli, ma si tratta di un caso di incompatibilità manifesto. Attendo queste dimissioni prima di ritirare le mie”.

Photo gallery

Vizzani con Cucunato alla giornata della legalità

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE