SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Ostia, fronde ed arbusti invadono via dei Pescatori

print01 novembre 2019 16:09
Ostia, fronde ed arbusti invadono via dei Pescatori
(AGR) "Ieri sera, in uno dei tratti più pericolosi di Via dei Pescatori, - afferma Marco Possanzini, SI X Municipio - si è verificato l'ennesimo incidente stradale, sembrerebbe senza gravi conseguenze per le persone coinvolte. Cosa aspetta l'Amministrazione in carica nel mettere in sicurezza una delle strade più pericolose del Municipio? Via dei Pescatori, una delle arterie più importanti del Municipio X di Roma Capitale, versa in condizioni disarmanti. Dall’asfalto divelto in più punti, alle voragini, passando per le fronde degli arbusti che stanno letteralmente invadendo tutta la carreggiata nel tratto fra Via di Castel Fusano ed il mare di Roma.

Via dei Pescatori è una strada che deve essere interamente e subito messa in sicurezza. Non sono sufficienti i limiti di velocità anche perchè il prossimo passo, se nessuno interverrà, sarà quello di decretare la "chiusura al traffico della strada". Gli arbusti e le fronde che invadono la carreggiata in direzione mare costringono gli automobilisti a guadagnare il centro strada per evitare contatti con rami e fogliame determinando una condizione di seerio pericolo che l'Amministrazione non può più ignorare. Chiediamo che venga effettuato immediatamente un sopralluogo, con le Commissioni competenti, nel tratto di Via dei Pescatori che va da Via di Castel Fusano a Via Mar dei Coralli per avviare almeno lo sfalcio degli arbusti che invadono la carreggiata. Almeno questo, non chiediamo la luna. Non aver ancora mosso un dito per mettere in sicurezza Via dei Pescatori è una colpa non grave ma bensì gravissima. La prossima settimana, sulla pericolosa condizione in cui versa Via dei Pescatori e sul mancato intervento di messa in sicurezza della stessa, presenteremo un Esposto presso la Procura della Repubblica di Roma".

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
x

ATTENZIONE