SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Ostia comune, è scontro sui futuri confini

print03 dicembre 2019 15:44
Ostia comune, è scontro sui futuri confini
(AGR) "Abbiamo appreso – afferma il segretario PD del X Municipio Flavio De Santis - che i consiglieri regionali di Italia Viva hanno depositato una proposta di legge per l'istituzione del Comune di Ostia. Ci chiediamo se Cavallari e Tidei, che peraltro poco conoscono il nostro territorio, abbiano realmente contezza della proposta avanzata dal comitato promotore del referendum: di fatto, si parla di 'spezzare' il X Municipio, con le tante complicanze già paventate in altre occasioni.

Per il Partito Democratico l'unica soluzione è una profonda riforma della Città Metropolitana, arrivando così a un vero decentramento delle realtà amministrative presenti. I cittadini di Ostia si sono pronunciati due volte contro il distacco da Roma. E anche il consiglio municipale recentemente ha votato contro questa ipotesi. Una proposta calata dall'alto, contraria al volere dei cittadini e dell'organo di governo locale, non ci sembra un esempio fulgido di democrazia. Infine, ci preme conoscere la posizione del consigliere municipale di Italia Viva Athos De Luca: è favorevole all'iniziativa dei suoi colleghi di partito oppure, come peraltro sostenuto di recente, è ancora contrario all'autonomia amministrativa di Ostia? “ Intanto dall’Infernetto arrivano i primi plausi all’iniziativa: Pierfrancesco Marchesi (consigliere municipale) ed il suo collaboratore Francesco Bucci hanno festeggiato. “La nostra battaglia contro la divisione territoriale dell’Infernetto (prevista nel programma di Ostia comune) è stata vinta. Qualche giorno fa in regione Lazio è stata presentata, dai Consiglieri Regionali Cavallari e Tidei (Italia Viva di Matteo Renzi), una proposta di legge regionale propedeutica per il referendum popolare riguardante la creazione del nuovo comune di Ostia e Ostia Antica...Però in questa proposta di Legge, i due Consiglieri, avrebbero rimosso i confini imposti dal Comitato Promotore...Lasciando compatto l’intero municipio X per un eventuale passaggio a comune autonomo. Il nostro NO alla divisione Territoriale è stato ascoltato…”

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
x

ATTENZIONE