SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Nuova Ostia, palazzine via Fasan, nessuno sgombero in programma

Mirella Arcamone, presidente Commissione Politiche sociale ed abitative rassicura i residenti: si esclude ogni sgombero che riguardi le palazzine Larex di via Fasan. È previsto solo un ulteriore accesso dell'Ufficiale giudiziario, senza che questo porti ad un eventuale rilascio degli immobili..

printDi :: 09 febbraio 2022 10:53
Nuova Ostia, palazzine via Fasan, nessuno sgombero in programma

(AGR) "Dopo due intense sedute di Commissione Politiche sociali e abitative, ritengo sia necessario comunicare alla cittadinanza i primi, parziali, rassicuranti, esiti del lavoro svolto", esordisce la Presidente della II commissione del X Municipio, Mirella Arcamone. "Dopo aver ascoltato nella prima seduta i cittadini e le loro rappresentanze e la proprietà; nella seconda l'Assessore alle Politiche abitative del X Municipio, Giuseppe Sesa, posso affermare a nome della Commissione quanto segue. Dalle diverse ed autorevoli informazioni acquisite, è del tutto da escludersi ogni sgombero che riguardi le palazzine Larex di via Fasan. È previsto infatti solo ed esclusivamente un ulteriore accesso dell'Ufficiale giudiziario, senza che questo porti per nessun motivo ad eventuale rilascio degli immobili..

Si è condiviso, inoltre, in Commissione e con l'Assessore di procedere nell'immediato alla stesura di un documento da portare in approvazione con celerità al Consiglio Municipale per il superamento di quanto previsto dalla delibera n.244 (che aveva previsto l'evacuazione dalle palazzine per il prossimo 23 marzo). E questo, innanzitutto, perché ritenuta inapplicabile e inadeguata, e maggiormente perché non condivisa politicamente in alcun modo dall'attuale maggioranza municipale e comunale. In alcun modo la messa in sicurezza delle palazzine, pur necessaria, può seguire l'iter  predisposto.

In tale documento sarà inoltre richiesta l'attivazione di un Tavolo che veda presenti gli Assessori di riferimento capitolini e municipali, nonché la partecipazione attiva dei cittadini, senza dei quali, nella nostra visione, nessun percorso può essere previsto o attuato. Nello specifico, - conclude Mirella Arcamone - il tavolo dovrà prendere in considerazione le diverse situazioni nella zona cosiddetta di Nuova Ostia, affrontandole una per una in riferimento ad un quadro generale.Sembra, infine intravedersi un'interessante convergenza delle parti in gioco (Comune di Roma, Municipio, proprietà) verso una prospettiva di acquisizione delle palazzine da parte del Comune stesso. Prospettiva quest'ultima, ovviamente, da studiarsi per le forme e i tempi in vista della migliore soluzione".

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE