SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Meuti (PSI Roma): "quando manca l'abc della democrazia"

printDi :: 06 dicembre 2020 16:12
Meuti (PSI Roma): quando manca l'abc della democrazia

(AGR) Assistiamo ormai da tempo in tutte le amministrazioni, alle lapidazioni del famoso ”ma quello di prima”, senza portare o apportare modifiche ai propri comportamenti. 

Si continua ad essere il meglio che avanza, a credersi diversi, a portare cambiamenti, ma alla fine dei giochi ciò che cambia è soltanto la poltrona rossa su cui sedere.

Nel tempo abbiamo assistito al grido del CAMBIAMENTO diventato il luogo comune di tutte le forze politiche senza per questo, da parte dei cittadini, perdere la fiducia nelle votazioni, credere e sperare che qualcosa possa cambiare. 

Uno Stato democratico, dove vige la libertà di pensiero, parola o scrittura, dove il bisogno primario è il confronto, dove si dovrebbe trovare un punto di collaborazione tra forze politiche, dove la collaborazione e la preparazione dovrebbe far da padrone, ci troviamo spesso a discutere a senso unico.

Le forze politiche dovrebbero fare il bene dei cittadini, la sovranità popolare dovrebbe essere indiscussa e quando i cittadini scendono in piazza vuol dire che la Politica ha fallito!

Fare Politica equivale alla DEVOZIONE, è il rispetto dei cittadini che ti hanno votato dando fiducia ai tuoi proclami, è ascoltare le problematiche e portarle in un tavolo di discussione affinché si rendano reali, la Politica non può essere chiacchiere, un hobby, un lavoro prestigioso o una catapulta per posti migliori, la Politica è al servizio dei cittadini, mai dimenticare che non è il cittadino a servizio della politica perchè un giorno si torna democraticamente a far sentire il proprio dissenso attraverso il voto. 

Quando la Politica sfrutta i canali per i propri tornaconti HA FALLITO. 

Quando la politica non concede la cittadinanza a una “Signora ebrea” solo perché è strumentalizzante, quando la Politica ci grida addosso l’ARROGANZA E LA SUPERIORITÀ, venendo meno alle regole democratiche più scontate, solo per avere ragione, quando la politica si chiama CAMBIAMENTO, ma difende solo i propri interessi, condanna i profughi, condanna l’incapacità dello Stato, nega un evidente stato di emergenza, facendo solo proseliti a favore dei pochi seguaci, HA FALLITO! 

Il PSI si schiererà sempre con lo STATO DEMOCRATICO, accanto ai più deboli, alla giustizia sociale, all’equità, come valori fondanti di un pensiero LIBERO. 

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE