SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Di Giovanni (M5S): Fratelli d’Italia, sulle spiagge libere dimentica propria gestione fallimentare

print10 luglio 2020 17:08
Di Giovanni (M5S): Fratelli d’Italia, sulle spiagge libere dimentica propria gestione fallimentare

Di Giovanni (M5S): Fratelli d’Italia, sulle spiagge libere dimentica propria gestione fallimentare

(AGR) Il riconoscimento avuto a livello nazionale per il modello di contingentamento e di gestione sulle spiagge di Ostia sta stretto a Fratelli d’Italia ed ai suoi esponenti Francesco Figliomeni e Pietro Malara che oggi, hanno rilasciato un comunicato in cui parlano di fallimento.

Il vero fallimento invece è quello delle amministrazioni da loro sostenute negli anni passati, che non si sono accorte che tutti i chioschi erano abusivi e gestiti in modo vergognoso e che hanno emanato bandi ritirati in autotutela, attualmente attenzionati dalla Procura.

Che ogni pretesto sia buono per attaccare l’Amministrazione capitolina e municipale è chiaro da tempo, ma rilasciare dichiarazioni su fatti privi di fondamento e parlare dei colori delle spiagge che, a loro dire, non corrisponderebbero a quelle descritte nell’applicazione SeaPass, cosa non vera, è veramente deprimente.

Ci sono problemi ben più importanti che abbiamo affrontato e stiamo affrontando, come il ripristino della legalità, la corretta applicazione del Codice degli Appalti, gli episodi inquietanti delle ultime settimane, ma tutto questo per loro sembra non contare: ciò che a Figliomeni e Malara interessa è che sull’app, sempre a loro dire, ci siano percentuali sbagliate. Anche questo non vero.

L’applicazione SeaPass funziona benissimo, non a caso illustri virologi, nonché di importanti organi di informazione, hanno elogiato non solo il sistema messo in piedi da questo municipio, ma anche la qualità del servizio reso agli utenti che utilizzano le spiagge del Mare di Roma. Ma soprattutto stiamo creando un nuovo modello legale di organizzazione degli arenili, attuando processi virtuosi affinché mai più la criminalità la faccia da padrona sul nostro litorale.

Le uniche percentuali sbagliate sono quelle che Malara e Figliomeni hanno ora in mente, le giuste saranno quelle che definiranno la loro sconfitta sul territorio.

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE