SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Camper e roulotte sul lungomare, prioritario individuare aree sosta

Bozzi (consigliere municipale): i camper sul lungomare sono diventati tanti, tra quelli in viale Mediterraneo e piazzale Sirio, complice anche la crisi economica da pandemia. Una situazione mortificante, in primis per quanti sono costretti a viverci.

printDi :: 13 aprile 2021 20:24
Camper e roulotte sul lungomare, prioritario individuare aree sosta

(AGR) Una piazza adiacente il lungomare dove nel parcheggio si sono sistemati decine di camper. In una lettera di un cittadino pubblicata dal quotidiano online il Faro si denuncia la concentrazione degli automezzi che tra l’altro, occupando un parcheggi liberi tolgono spazi sosta in vista dell’estate. “Un conto è il camper di passaggio per turismo e va bene , un conto campeggiare come fissa dimora, privando, oltretutto, gli altri dei parcheggi. E sembra che il passaparola stia aumentando in maniera esponenziale. Il disagio di queste persone è comprensibile, ma non sarebbe meglio non farle stazionare lungo il mare di una cittadina che è il bigliettino da visita di Roma? Si fanno giardini, aiuole spartitraffico, piste ciclabili, ma poi si trascura questa pessima situazione di decennale degrado dei camper pseudo-residenziali”.

La questione è ripresa dal consigliere municipale Andrea Bozzi che ha riaperto la questione.

"Esattamente due anni fa – afferma Bozzi - sollevai in Consiglio Municipale la questione dei tanti camper dei senza fissa dimora che stazionavano sul lungomare nei pressi della pineta di Castelfusano. Non volevo accanirmi contro i più poveri, ma consideravo importante affrontatare la questione per due ragioni, innanzitutto: offrire loro alternative dignitose, anziché tollerarli in aree non attrezzate di minimi servizi lasciandoli in balìa degli eventi, in secondo luogo: tutelare la vocazione turistica del lungomare. Da un censimento della Polizia Locale ci è stato riferito che per lo più erano italiani proprietari di camper o roulotte e quindi non passibili di sanzioni amministrative. Spiegai che qualcosa andava fatto, sia sistemando quelle persone e sia per realizzare un'area camper attrezzata. In particolare, il Municipio X non ha un'area camper turistica attrezzata e credo che si tratti davvero di un caso unico in tutti i comuni costieri che di camperisti turistici vivono tutto l'anno.

Ebbene, due anni dopo i camper sono diventati molti di più, tra quelli percheggiati in viale Mediterranea e piazzale Sirio, complice anche la crisi economica da pandemia. Una situazione mortificante, in primis per quanti sono costretti a viverci". La questione, però, promette Bozzi tornerà ad essere affrontata in aula “Di Somma”."Proverò di nuovo a riprendere ed individuare una possibile soluzione - conclude Bozzi - nei limiti delle mie possibilità dall'opposizione, perché ritengo assurdo che si faccia finta di nulla, girando le spalle al problema come se non esistesse".

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE