SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Bordoni, stop all'abbandono ed al degrado di Nuova Ostia

Sopralluogo in mattinata nei caseggiati popolari del quartiere. Bordoni: non si può vedere Ostia procedere in un inesorabile abbandono.Bisogna investire sul decoro urbano e rilanciare un'area che rappresenta il litorale della capitale

printDi :: 27 agosto 2020 17:32
nuova ostia marciapiedi impraticabili

nuova ostia marciapiedi impraticabili

(AGR) Il consigliere capitolino della Lega-Salvini Davide Bordoni dopo aver appreso dei continui crolli di pezzi di cornicione in via Forni e della situazione di grave disagio dei caseggiati popolari, questa mattina si è recato a Nuova Ostia ed è stato accompagnato da una delegazione dei residenti in un’attento  sopralluogo.

Nuova Ostia dimenticata - ha scrito in una nota lo stesso Bordoni - durante il sopralluogo che ho fatto su segnalazione di molti cittadini preoccupati, ho potuto verificare personalmente un’allarmante situazione di degrado e abbandono del territorio. Un contesto indecoroso per via Antonio Forni, via Umberto Cagni e via Vincon con molte problematiche mai risolte che interessano direttamente gli abitanti di zona e complicano le condizioni di vita delle case comunali e Armellini.

 A Ostia si fanno interventi spot di rapida e grossolana sistemazione solo in occasione delle visite della Raggi ma qui mancano interventi seri e strutturali; bisogna riportare un livello accettabile di qualità della vita, manca la pulizia delle strade e dei marciapiedi, serve la sistemazione delle buche e opere di decoro più in generale di molti quartieri, adeguate ai bisogni di una città sempre più sofferente. Nessuno - conclude Bordoni - vuol continuare a vedere cadere Ostia in un inesorabile abbandono. Bisogna investire sul decoro urbano e rilanciare un'area che era nata con un grande progetto urbanistico: essere il grande litorale della Capitale".

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE