SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Utenze non domestiche, nuovo bando per garantire operatori e servizio

In Commissione Trasparenza e Garanzia del Campidoglio è stato affrontato il tema spinoso del contratto degli oltre 150 lavoratori impegnati nel ritiro delle utenze non domestiche e che non avrebbero un contratto secondo norme di settore

printDi :: 05 febbraio 2021 18:27
Utenze non domestiche, nuovo bando per garantire operatori e servizio

(AGR) "Oggi si è riunita la Commissione Trasparenza e Garanzia del comune di Roma sollecitata dal circolo PD AMA , in collaborazione con il consigliere PD e presidente della commissione Marco Palumbo per la questione dei contratti non regolari degli oltre 150 lavoratori della ditta AVR "società del settore ambientale" che si occupa del ritiro delle utenze non domestiche.

Siamo soddisfatti per le dichiarazioni di AMA che ha riconosciuto le criticità dei lavoratori del settore e che aprirà un contenzioso sulla vicenda contrattuale con la società e,visto che il bando AVR è in scadenza, si darà vita ad un nuovo bando con regole ben precise che rispettino il Contratto nazionale del lavoro del settore.

Troviamo assurdo, a riguardo, che l'assessore all'ambiente del comune di Roma Katia Ziantoni non sia stata presente in commissione su un tema così importante come il tema ambientale. Pretendiamo, come Pd AMA che si prepari un nuovo bando per la raccolta rifiuti che tuteli i lavoratori con regole certe sull'applicazione del contratto nazionale Fise ed assicuri la funzionalità del servizio" cosi' in una nota Flavio Vocaturo, Gianluca Mortaroli e Andrea Firotto del circolo pd Ama

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE