SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Regione Lazio, stanziati 800 milioni per il lavoro

Da oggi, primo maggio, il bando online sarà disponibile e consultabnile sul sito ‘generazioniemergenza.laziodisco.it’. Fondi previsti per cassa integrazione in deroga, sostegno a PMI, ammortizzatori sociali per disoccupati,tirocinati, colf, badanti e rider.

printDi :: 01 maggio 2020 12:46
Regione Lazio, stanziati 800 milioni per il lavoro

(AGR) “Oggi primo maggio, si compie un ulteriore sforzo per far ripartire il motore economico del Lazio, mettendo sul piatto un finanziamento monster: oltre 450 milioni di euro per il lavoro. Un piano, nei numeri, unico in Italia”. Così il consigliere regionale del Pd Lazio, Michela Califano “Dopo i 350 milioni stanziati l'altro giorno per garantire la cassintegrazione in deroga a 166.923 lavoratori, oggi diamo una risposta ad altre 42mila piccole aziende e partite iva del Lazio, rifinanziando con 400 milioni il fondo Pronto Cassa, un piano che garantirà prestiti di 10mila euro a tasso zero restituibili in 5 anni. In questo modo tutte le richieste pervenute sul sito ‘farelazio’ saranno evase” spiega Califano.“Si tratta di un risultato importantissimo, auspicato da tutto il consiglio regionale, che oggi portiamo a casa e che darà modo a professionisti e piccole imprese, che sono poi la spina dorsale della nostra Regione e del nostro Paese, di poter far fronte all’inattività forzata da Coronavirus e riprendere la propria attività”.

“Al tempo stesso oggi andiamo a dare copertura a chi, per la tipologia del proprio lavoro, era rimasto fuori dalla cassintegrazione e dagli ammortizzatori sociali: penso a disoccupati, tirocinati, colf, badanti e rider”.

“Il bando è online da oggi, primo maggio, ed è consultabile sul sito ‘generazioniemergenza.laziodisco.it’. Siamo profondamente consapevoli della situazione drammatica che tutti noi stiamo vivendo. Ma stiamo mettendo in campo ogni risorsa che abbiamo per riaccendere la luce e poter tornare a guardare al futuro con ottimismo, senza mettere a repentaglio la stabilità economia della Regione”.

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE