SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Jsw; Uilm: “Positiva conferma impegno del Governo ma azienda continua a disattendere impegni assunti”

Uilm: Definiamo sconcertante la richiesta di aiuto avanzata da Jsw al Governo italiano a fronte di una mancata presentazione del piano industriale per il rilancio del sito di Piombino

printDi :: 12 giugno 2020 15:31
JSW Italia Piombino

JSW Italia Piombino

(AGR) “Definiamo sconcertante la richiesta di aiuto avanzata da Jsw al Governo italiano a fronte di una mancata presentazione del piano industriale per il rilancio del sito di Piombino. Dal momento dell’acquisizione nel 2018 fino ad oggi sono stati disattesi tutti gli impegni dell’azienda su investimenti impiantistici, continuità e sviluppo produttivo, sviluppo commerciale e progettualità della logistica portuale”. Lo dichiarano Guglielmo Gambardella, Responsabile nazionale Uilm del settore siderurgico, e Lorenzo Fusco, Segretario Provinciale Uilm Livorno-Piombino, al termine dell’incontro tenutosi in videoconferenza sulla situazione Jsw Steel di Piombino, al quale hanno partecipato la sottosegretaria al Mise Alessia Morani, il vice capo gabinetto del Mise Giorgio Sorial, rappresentanti della Regione Toscana, del Comune di Piombino, di Rfi, dell’Autorità portuale.

“Valutiamo positivamente – commentano Gambardella e Fusco - la disponibilità del Governo a supportare finanziariamente sia la fase contingente, anche attraverso una partecipazione pubblica nell’azionariato societario, che quella di sviluppo”.

“Abbiamo chiesto al Mise di porre all’azienda condizioni vincolanti sui tempi di realizzazione degli investimenti impiantistici – aggiungono -  a partire dal treno rotaie, su cui anche il Rappresentante di Rfi, presente all’incontro, ha espresso interesse a supportarne la produzione”.

“Per continuare a monitorare la gestione del sito di Piombino – continuano - abbiamo chiesto al Ministero dello Sviluppo economico di prorogare la sorveglianza dell’Amministrazione straordinaria”.

“Se nel breve periodo Jsw non sarà in grado di mantenere gli impegni – proseguono - bisognerà prenderne atto e non escludere la possibilità o l’opportunità di ricercare eventuali partnership o alleanze per il supporto finanziario, industriale e commerciale alla multinazionale indiana”.

“Il Mise – concludono - si è impegnato a riconvocare entro tre settimane il tavolo, dopo la presentazione del piano industriale da parte di Jsw”.

Photo gallery

JSW Italia Piombino

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE