SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Fiumicino, i lavoratori ex-Auchan chiedono la "mediazione" al comune

Questa mattina ho incontrato alcuni lavoratori del supermercato Auchan di Parco Leonardo, preoccupati per il loro futuro”. Dichiara l’assessora al lavoro Anna Maria Anselmi. "La situazione è confusa, la Conad-Margherita non risponde nemmeno al mio assessorato

printDi :: 14 dicembre 2020 18:31
Fiumicino, i lavoratori ex-Auchan chiedono la mediazione al comune

(AGR) “Questa mattina ho incontrato alcuni lavoratori del supermercato Auchan di Parco Leonardo, preoccupati per il loro futuro”. Lo dichiara l’assessora al lavoro Anna Maria Anselmi.

“È una vicenda che seguiamo da vicino fin dall’inizio. Sono circa 70 i dipendenti in attesa di sapere cosa accadrà loro dopo che il punto vendita, come è stato annunciato, dovrebbe chiudere il prossimo 31 dicembre. Una parte hanno già accettato una buona uscita, mentre i rimanenti non hanno ancora ricevuto nessuna comunicazione ufficiale o lettera di licenziamento dal gruppo Conad-Margherita, che ha assorbito Auchan. Neppure il mio Assessorato, che ha scritto più volte all’azienda, ha mai ricevuto risposta. Questa situazione è inaccettabile.

È un diritto sacrosanto di questi lavoratori sapere cosa accadrà a loro e alle proprie famiglie tra meno di 20 giorni, se saranno riassorbiti in altri punti vendita del gruppo o mandati a casa. Stanno vivendo una situazione di enorme stress, che peggiora giorno dopo giorno. Ci batteremo per far sì che i dipendenti di Auchan di Parco Leonardo vedano tutelati i propri diritti e sappiano cosa li aspetta da qui a qualche giorno, utilizzando ogni mezzo a nostra disposizione”.

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE