SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Alitalia, domani sciopero nazionale 24 ore Trasporto aereo

Sabato 15 sciopero nazionale USB del trasporto aereo: presidi previsti a Fiumicino, Linate e Firenze per dire no allo smantellamento del settore e all’inerzia di Draghi. Il 19 la questione Alitalia verrà discussa anche nel Consiglio regionale Lazio

printDi :: 14 maggio 2021 18:04
Alitalia, domani sciopero nazionale 24 ore Trasporto aereo

(AGR) USB ha confermato lo sciopero nazionale di 24 ore del personale del trasporto aereo italiano, indetto per sabato 15 maggio. Per il Gruppo Alitalia Sai e Cityliner lo sciopero avrà una durata di 8 ore, dalle 10 alle 18. Lo sciopero è stato proclamato per denunciare la mancanza d'iniziativa del governo Draghi rispetto alla più grave crisi dell'aviazione civile continentale. Da una parte si sta infatti procedendo al definitivo smantellamento dei vettori italiani grazie ai licenziamenti Air Italy e al progetto di microcompagnia ITA. Il risultato è che in meno di 12 anni si è passati da 4 vettori italiani con 280 aerei e 25.000 dipendenti, a poco più di nulla.

Dall'altra la tanto sbandierata riforma di settore legata al ddl 727 del 2018 rimane chiusa in un cassetto, mentre negli aeroporti continuano le svendite degli handling, come quello clamoroso di Toscana Aeroporti e gli appalti al massimo ribasso come Airport Handling.

Infine, mentre tutte le analisi indicano il 2024 come anno di definitivo recupero del traffico, il settore tra i più colpiti non ha un piano di emergenza e di sostegno al lavoro e al reddito delle decine di migliaia di addetti. Mentre solo in Europa si sono destinati 30 miliardi di euro di ristori alle maggiori compagnie aeree, senza parlare degli aeroporti continentali, in Italia si distribuiscono le briciole, per di più contestate da una sempre più disciminatoria azione da parte della Commissione UE. Non lo permetteremo.

“Intanto si terrà il prossimo 19 maggio il consiglio regionale straordinario sulla questione Alitalia chiesto dalla consigliera regionale Michela Califano (Pd)

“Chiederemo ufficialmente che Alitalia venga rilanciata e non depauperata. - ha detto la stessa Michela Califano - Che si investa sui voli a lungo raggio, che si riportino 'in house' attività importanti come la manutenzione dei motori. Chiederemo un'Alitalia forte, competitiva e non una piccola compagnia regionale fagocitata da quei competitor che al contrario dovrebbe 'combattere' con progetti lungimiranti”. “Alitalia è un bene del nostro Paese. Non possiamo parlare di rilancio dell’economia turistica senza avere una compagnia di bandiera che porti i turisti a visitare una Nazione, come l’Italia, che può vantare oltre il 60 per cento del patrimonio storico, culturale e archeologico mondiale”.

Le iniziative di sabato 15 maggio:

Aeroporto Fiumicino, Terminal 3, dalle ore 11

Aeroporto Milano Linate, dalle ore 11

Firenze, piazza Duomo, dalle ore 11


Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE