SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

"Salviamo i balli di coppia", manifestazione in piazza il 23 Ottobre

printDi :: 21 ottobre 2020 16:36
Salviamo i balli di coppia

"Salviamo i balli di coppia"

(AGR) Sono pronti per una manifestazione di protesta i gestori, insegnanti e allievi delle scuole di ballo di tutta Italia. Vogliono far sentire la loro voce al governo per protestare per l'impossibilità, in base al nuovo dpcm, di svolgere lezioni di coppia non permettendo il contatto neanche tra congiunti.

"Manifestiamo insieme nel rispetto delle regole. Tutti con mascherina mantenendo le distanze per dimostrare la nostra correttezza, professionalità e senso di responsabilità - fanno sapere gli organizzatori in una nota -.Una manifestazione senza bandiere né politiche né di altra natura, senza leader ma fatta di tanti colleghi e appassionati desiderosi di stare insieme per chiedere la considerazione e il rispetto che realmente crediamo di meritare".

L'appuntamento è per venerdì 23 ottobre alle ore 12.00 in Piazza del Popolo a Roma per la manifestazione principale e davanti ai municipi delle altre città per un flash-mob in contemporanea.

Stesso giorno e stesso orario dappertutto, per manifestare e far sentire la nostra presenza e le ragioni di un settore, quello della danza di coppia, che è rappresentato da un considerevole numero di addetti ai lavori, ma anche di tantissimi appassionati che si vedono pregiudicati e in parte ingiustamente limitati e discriminati nello svolgimento delle loro attività.

"Desideriamo sensibilizzare il Governo sull'assurdità di alcune regole che ci vengono imposte - continua la nota -, come per esempio il fatto che due congiunti (marito e moglie, fidanzati, fratello e sorella, etc) si possano abbracciare ovunque, meno che nelle scuole di ballo. Sarà un’occasione anche per ribadire l’importanza del ballo di coppia nella vita di chi lo pratica, specialmente in questo difficile periodo di distanza, diffidenza e solitudine legato all’emergenza Covid".

"I partecipanti sarannno essere tutti muniti di mascherina, regolarmente indossata e mantenere la distanza interpersonale minima di un metro. Durante lo svolgimento del Ffash-mob andranno registrati dei video e foto, testimonianze, che andranno pubblicate sui social (Instagram, Facebook, YouTube, etc.) con l’hashtag #noiballiamoinsicurezza #salviamoilballodicoppia".

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE