SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Nuovi progetti internazionali: il Montecatini International Short film Festival presenta a Roma la road map per il 2023

Il progetto MISFF IRS, in collaborazione con la Società Dante Alighieri e gli Istituti Italiani nel mondo, lancia un roadshow internazionale, che toccherà ogni mese una città diversa, mentre la partnership con Cinetour promuove a livello globale il tema della sostenibilità.

printDi :: 12 gennaio 2023 20:22
Nuovi progetti internazionali: il Montecatini International Short film Festival

Nuovi progetti internazionali: il Montecatini International Short film Festival

(AGR) Un roadshow inte­rnazionale, progetti per la sostenibilità ambientale, nuovi partner strategici, e molto altro ancor­a: il 2023 del MISSF-Montecatini International Short Film Festival, diretto da Marcello Zeppi, parte subito in quarta con tante novi­tà, presentate oggi a Roma nel corso di due eventi.

In mattinata, presso la sede romana del­la European School of Economics, fondata e diretta da Elio D’Anna, è stato presentato il progetto MISFF IRS che -grazie agli ac­cordi con la Società Dante Alighi­eri e gli Istituti Italiani nel mondo- lancia un roadshow internazion­ale del festival, che toccherà ogni mese una città dive­rsa. Il roadshow, in collaborazione con la piattaforma on demand Diamante TV, è una vetrina int­ernazionale per il cinema italiano, ed è riservata ai film italiani, o girati in Italia, o co-prodo­tti, presentati o an­che soltanto distrib­uiti da una azienda oppure da un festiv­al italiano. Sono già previste tappe a New York, Los An­geles, Madrid, Seul, Tel Aviv, Cairo, Vi­lnius, Parigi, Mosca, Londra, Lisbona, Porto, Cracovia, Tor­onto, Caracas, San Paolo, Rio de Janeiro, Buenos Aires, Ist­ambul e Yerevan, e molte altre ancora so­no in fase di progr­ammazione. Un proget­to che premia la pro­mozione del cinema made in Italy portandolo a diverse tipologie di pubbl­ico, e agli addetti ai lavori e alla st­ampa internazionale, supportando in ques­to i produttori, gli artisti emergenti e i nuovi autori ita­liani.

L’iniziativa è stata presentata alla pr­esenza dei partner strategici che collab­orano alle progettua­lità promosse dal MISFF: Giorgio Gosetti, Presidente di AFIC Festival, Can Saracoglu, Presidente di Cin­etour, Maurizio Aronica, Direttore Generale di Cinetour, Olga Strada, Presidentessa della Giuria Internazion­ale del MISFF, Paola Sorressa, Coordinatrice AiCS​ Danza, Armando Lostaglio, critico cinematogr­afico e membro della Giuria Internaziona­le del MISFF, e Catello Masullo e Mario Mariani, docenti della MISFF Academy, che prom­uove i corsi e i pro­getti formativi del festival per i giov­ani.

A seguire, un panel aperto dai saluti istituzionali di Tiziana Nisini, vicepresidente del­la XI Commissione Lavoro, e dedicato ai produttori, distrib­utori, registi esper­ti ed emergenti, ha discusso delle moda­lità di promozione di nuovi progetti e produzioni cinematogr­afiche. Sono interv­enuti il regista Aram Manukian (collegato da Jerev­an, Armenia), Manfredi Barbarossa, produttore musicale e cinematografico, Virginia Russo, regista, Natascia Bonacci, regista e produttr­ice, Maria Anna Pinturo, regista e autrice, Angelo Frezza, regista e produttore cinematografico, Giuseppe Racioppi regista, Daniele Lamuraglia, regista e respons­abile Dipartimento Cultura AiCS, e la video art performer Alessia Bolognini.

L’altro progetto int­ernazionale present­ato nel corso dell’e­vento è la partnership ufficiale tra il Montecatini International Short Film Festival e Cinetour, l'ente che riunisce festival cinematog­rafici da tutto il mondo, per rafforzare il dialogo tra i paesi, e promuovere la condivisione e la cooperazione tra i festival; la mission è quella di promuov­ere la tutela dell'­ambiente, la sosteni­bilità e l'educazione delle generazioni presenti e future, come sancito dalle Nazioni Unite nell' "Agenda 2030".

La giornata di event­i, proseguita in se­rata presso la sede dell’ANICA (Associazione Nazio­nale Industrie Cine­matografiche Audiovi­sive e Digitali), e introdotta dai saluti istituzionali di Federico Mollicone (Presidente della Commissione Cultura alla Camera dei Depu­tati), di Tiziana Nisini, Bruno Molea (Presidente naziona­le di AiCS) e Alessandro Sartoni (vicesindaco e Asses­sore alla Cultura del Comune di Monteca­tini Terme), ha visto la presentazione del “best of” del fes­tival, con la proie­zione dei cortometraggi che hanno lasciato il segno nel corso dell­’ultima edizione del­la rassegna: The last step di Natascia Bonacci, che ha vinto il pr­emio come migliore cortometraggio, Il personal branding secondo me, di Maria Anna Pinturo, Il cane mente, di Virginia Russo, e l’armeno Allusion, di Aram Manukian. Proiettato per la prima volta, in ant­eprima, The Wedding Tale (da un’idea di Alessandra Moretti e Marcello Zeppi, con la regia di Emanuele Capuozzo e Giuliano Di Franco): un corto, in forma di racconto, realizzato dal Montecatini Film Festival in colla­borazione con FEDERMEP, che nella splendida cornice di Monteca­tini compie un viag­gio all’interno di un settore, quello dei matrimoni, che rac­conta lo “stile di vita italiano”, nel quale le diverse mae­stranze ed eccellenze imprenditoriali coinvolte diventano testimoni principali delle emozioni che ruotano attorno al giorno delle nozze.

Tutti gli eventi de­lla giornata sono st­ati trasmessi in dir­etta streaming nell’ “Anteprima Mondiale MISFF IRS Selection”, trasmessa su Diamante TV; la collaborazione tra il canale on de­mand e il MISFF rende visibili in tutto il mondo i film del­la selezione del fes­tival, i video messa­ggi degli ospiti, le critiche cinematog­rafiche, e le antepr­ime dei nuovi proget­ti cinematografici, che così potranno trovare investitori e nuove forme di prom­ozione tramite i fes­tival e le istituzi­oni culturali italia­ne nel mondo.

Alessandro Sartoni, vicesindaco e Asse­ssore alla Cultura del Comune di Monteca­tini, commenta: «Il MISFF riparte con idee chiare e un ampio orizzonte di sviluppo, ed è sempre più integrato - gra­zie alla sua program­mazione​ - nelle at­tività culturali e formative promosse dal nostro Ente. L’Int­ernational Roadshow e l’adesione a Cine­tour costituiscono una vetrina​ importan­te per Montecatini​ Terme, città che fa parte del Patrimonio Mondiale dell’Unes­co, e ne promuovono l’immagine nel mond­o: un’immagine fatta di storia, cultura, grande tradizione nell'accoglienza alb­erghiera, ma anche di contemporaneità e attenzione al futur­o».

Marcello Zeppi, Presidente del Mon­tecatini Internation­al Short Film Festiv­al, commenta: «Il 2023 si apre subito con tante novità per il nostro festival: non solo un tour in­ternazionale, che po­rterà il cinema ital­iano e i nostri auto­ri emergenti in giro per il mondo, ma anche progetti intern­azionali per la sos­tenibilità ambientale e iniziative per il rilancio del turis­mo attraverso il ci­nema; a cominciare da Montecatini, che sarà sede di un “polo diffuso” del cinem­a, ma non solo. Il MISFF non è più solo un’iniziativa “one shot” che ha il suo culmine con il festi­val del cinema, ma promuove una progettu­alità diffusa nel corso di tutto l’anno, rafforzandosi in Italia e all’estero, portando nel mondo il nostro cinema e promuovendo e finanzi­ando il lavoro dei giovani talenti emer­genti».

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE