SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Nocciolo, olivo e castagno nasce il distretto biologico via Amerina

print23 ottobre 2019 15:08
Nocciolo, olivo e castagno nasce il  distretto biologico via Amerina
(AGR) "La Regione Lazio ha infatti appena autorizzato il comitato promotore a costituire il distretto biologico ‘Via Amerina e delle Forre’ che darà un importantissima spinta alla produzione agricola dei Comuni di Calcata, Canepina, Castel S’Elia, Civita Castellana, Corchiano, Fabrica di Roma, Faleria, Gallese, Nepi, Orte, Vallerano, Vasanello e Vignanello.Si tratta di un territorio con una già importante produzione agricola di alto valore e qualità, soprattutto per quanto riguarda le colture seminative e le colture arboree con prevalenza del nocciolo, olivo e del castagno.

Come già accaduto per il Biodistretto Etrusco, anche in questo contesto vogliamo valorizzare l’espansione delle produzioni biologiche di qualità in un territorio, quello laziale, che gode di un importantissimo comparto agricolo.

Conosco bene le difficoltà del settore agricolo ma anche le potenzialità occupazionali di un asset che nel Lazio continua a essere trainante, per questo sono felice che la giunta regionale abbia dato l’ultimo parere positivo a al Bio distretto. E di questo voglio ringraziare l’assessore Onorati che sta svolgendo un ottimo lavoro". Lo ha dichiarato il consigliere regionale del Pd Lazio, Michela Califano

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE