SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

CEETRUS NHOOD: Scopri se sei positivo al COVID nei parcheggi dei centri commerciali di Collatina e di Casalbertone

Tamponi rapidi grazie all’accordo con OSA Sicurjob/Sicurmedicalcenter nei Centri Commerciali di Roma

printDi :: 18 marzo 2021 17:05
Tamponi rapidi nei centri commerciali di Collatina e di Casalbertone

Tamponi rapidi nei centri commerciali di Collatina e di Casalbertone

(AGR) Parcheggiare e nello stesso tempo scoprire se si è positivi o meno al Covid. Da ieri Ceetrus Nhood estende il servizio per effettuare infatti i test rapidi per il Covid 19 anche ai centri commerciali del Lazio. In linea con la nuova missione aziendale, ovvero essere al servizio dei cittadini e delle comunità locali adiacenti ai centri commerciali che gestisce Ceetrus, la società lancia un servizio per fare il tampone antigenico nei due centri commerciali grazie all’accordo siglato con OSA Sicurjob/Sicurmedicalcenter.

centro commerciale di Casalbertone

centro commerciale di Casalbertone

Il servizio già attivo in Lombardia e Sardegna, potrà essere effettuato 7 giorni su 7 dalle 9.00 alle 20.00 presso l’accesso pedonale esterno dei due centri di Roma Collatina e di Casalbertone* (Roma), I risultati del tampone verranno rilasciati dopo solo 15 minuti. Se il tampone dovesse risultare positivo sarà possibile effettuare anche quello molecolare. E’ possibile prenotare il tampone online all’indirizzo: www.covid.sicurjob.it e pagare on line oppure direttamente presso la struttura.

Per maggiori informazioni www.romacasalbertone.it e www.centroromacollatina.it e sulle rispettive pagine Facebook. 

centro commerciale di Collatina 

centro commerciale di Collatina 

L’apertura del servizio nel Lazio si aggiunge a quelli già attivati nei 4 centri commerciali in Sardegna, a Milano all’interno della Smart Clinic - Gruppo San Donato - presso il Centro Commerciale Porte di Milano (Cesano Boscone), a Vimodrone,  Rescaldina e Mazzano ( Brescia). Ad oggi in questi centri sono stati già effettuati oltre 20 mila screening.

Nuove aperture sono previste a breve nei centri commerciali di Ceetrus Nhood in Piemonte, Campania, Marche, Abruzzo, Puglia e nei restanti centri commerciali della Lombardia.

“Questa importante operazione è estremamente coerente con la nostra mission aziendale – spiega Marco Balducci, Amministratore Delegato Ceetrus Italia. Vogliamo che i nostri asset non siano solo luoghi di commercio, ma anche spazi di vita al servizio del cittadino. In una situazione di grande difficoltà come quella provocata dal Covid abbiamo capito che possiamo, dobbiamo e vogliamo essere in prima linea e dare il nostro contributo attivo. Lo facciamo mettendo a disposizione i nostri Centri per rendere più facile e fruibile ai cittadini lo screening sul Covid e fornire un supporto all’attività della sanità pubblica. Abbiamo quindi voluto dare un nostro contributo tempestivo e concreto – così come abbiamo fatto nei primi mesi della pandemia ristrutturando e donando un reparto permanente di terapia intensiva all’Ospedale Sacco di Milano – dando ai cittadini la possibilità di usufruire di un servizio semplice, efficace e sicuro. In questo contesto – conclude Balducci – è stato di fondamentale importanza muoversi velocemente e poter contare sulla collaborazione di partner affidabili”.

” Siamo orgogliosi di metterci al servizio dei cittadini e delle comunità con un partner di eccellenza quale Ceetrus Nhood – commenta Ferdinando Di Fabio Presidente di Sicurjob/Sicurmedicalcenter. Con OSA, sin dall’inizio della pandemia, siamo in prima linea, profondendo il massimo impegno per offrire un aiuto concreto alla popolazione per la diagnosi e il contenimento del virus. Da oggi, grazie all’accordo siglato con Ceetrus Italia, siamo in grado di fornire un servizio di prossimità al cittadino, facilitando l’accesso per l’esecuzione di tamponi rapidi che verranno eseguiti in totale sicurezza e nel rispetto di tutte le normative sanitarie, garantendo il più alto rispetto delle norme di protezione e contenimento del virus”.

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE