SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

"Ruggini...fantasie di vecchi rottami" personale dello scultore del ferro Cesare Lauri

La personale di sculture in ferro dell'artista Cesare Lauri si inaugura domani 5 dicembre presso la sala Nagaswa del Parco Regionale dell’Appia Antica. L'artista: "Negli oggetti abbandonati, destinati all'oblio, vedo i pezzi di una scultura scomposta, e sento il desiderio di restaurarla"

printDi :: 04 dicembre 2021 06:13
scudo in ferro cesare lauri

scudo in ferro cesare lauri

(AGR) "Ruggini, fantasie di vecchi rottami" una mostra di Cesare Lari che riporta in vita e trasforma gli attrezzi rurali di un tempo in opere d'arte. Cesari Lari è un educatore ambientale del Parco Regionale dell’Appia Antica, ma è anche artista poliedrico, disegnatore, acquarellista, oltre che scultore e suonatore di zampogna. Da motli anni vive e lavora a Roma, ma ha saputo mantenere un forte legame con le proprie radici rurali appenniniche. Le opere in mostra sono realizzate con rottami di ferro, vecchi legni e attrezzi rurali dismessi, che l’artista recupera nelle campagne, nelle vecchie stalle o ai bordi delle strade.

Grazie ad una potente e originalissima capacità di visione l’artista assembla rottami muti, trasformandoli in forme inaspettate, come ci spiega meglio lo stesso Lauri: “Sono molto contento dell’opportunità di presentare per la prima volta le mie opere, e per questo voglio ringraziare l’Ente Parco, che mi ha offerto la possibilità di esporre presso gli spazi della sua sede di Roma. Sono sempre stato incuriosito dagli attrezzi, gli ingranaggi e le parti meccaniche arrugginite, specie se appaiono come rottami disaggregati e la loro originaria funzione risulta quasi misteriosa. Nel corso del tempo ho recuperato alcuni di questi rottami. In questi oggetti abbandonati, destinati all'oblio, vedo i pezzi di una scultura scomposta, e sento il desiderio di restaurarla. Guardo i pezzi sparsi e vedo delle forme nuove, e così accade che un forcone si trasformi in un uccello, o una ballerina esca fuori da una molla abbracciata ad una lima”.

“RUGGINI. FANTASIE DI VECCHI ROTTAMI” – 5 Dicembre, ore 12h00

Sala Nagaswa, Parco Regionale dell’Appia Antica – via Appia Antica 42, Roma

La mostra è gentilmente ospitata dal Parco Regionale dell’Appia Antica, Sala Nagasawa, a Roma, in via Appia Antica 42. Ingresso libero con registrazione greenpass.

Photo gallery

cesare lauri scultore ferro
cavaliere in ferro cesare lauri
bestiario in ferro cesare lauri
ruggini fantasie di vecchi rottami locandina

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE