SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Il Festival Cinelido, dal 14 al 17 luglio al porto turistico di Roma

La manifestazione dedicata alla cinematografia breve nazionale ed internazionale. Presidente di Giuria Phaim Bhuiyan, evento speciale con i Corti d’Argento e ospite Laura Delli Colli. La serata “Mediterranea” dedicata ad un Paese bagnato dal mare nostrum quest’anno sarà la Bosnia ed Erzegovina.

printDi :: 04 luglio 2022 19:51
Cinelido dal 14 al 17 luglio locandina

Cinelido dal 14 al 17 luglio locandina

(AGR) Gettare un ponte tra culture diverse che si affacciano sul Mediterraneo e coinvolgere il pubblico delle periferie della Capitale alla scoperta del cinema breve. Con questi obiettivi ritorna, per la seconda edizione, il Festival Cinelido in programma dal 14 al 17 Luglio prossimi nella suggestiva location del Porto turistico di Roma.

L’iniziativa promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Cultura, e ideata dall’Associazione Zen Movie - che opera da oltre dieci anni nel mondo dei festival cinematografici e dei cortometraggi in qualità di distributore e sales agent – e con la direzione artistica di Giulio Mastromauro, ha consentito di gettare un nuovo seme su un territorio ai margini della vita culturale della Capitale, mettendo in rete autori, addetti ai lavori e spettatori. Ad ospitare le serate, l’Arena allestita sul Porto, bene in confisca tra i più grandi in Europa per metri quadri e area di sviluppo, che si inserisce perfettamente nel programma di riqualificazione culturale e di rilancio sociale del territorio.

La nuova edizione si arricchisce di un’ulteriore giornata di eventi - in attesa della presentazione dell'intero programma ufficiale - aprendo le porte anche ad una nuova categoria competitiva dedicata ai cortometraggi internazionali.

Presidente di Giuria sarà Phaim Bhuiyan - di origine bengalese ma nato in Italia - autore, regista, sceneggiatore e protagonista del pluripremiato film d’esordio “Bangla”, seguito di recente dalla  serie tv andata in onda su Rai 3 che narra, attraverso il volto e la voce dello stesso protagonista, la storia di una famiglia di immigrati e cosa vuol dire nascere in Italia pur avendo altre origini.

La serata “Evento speciale”, in calendario il 15 luglio, dopo aver ospitato lo scorso anno alcuni dei migliori registi esordienti premiati al David di Donatello, questa volta darà spazio ad una piccola retrospettiva di cortometraggi premiati ai Nastri d’Argento (Corti d’Argento). A dialogare col pubblico sarà la Presidente del Sindacato nazionale giornalisti cinematografici italiani, Laura Delli Colli, alla presenza di alcuni degli autori insigniti, negli ultimi anni, del prestigioso riconoscimento assegnato dalla stampa di settore. Non mancherà, inoltre, la serata “Mediterranea” dedicata ad un Paese bagnato dal mare nostrum: ospite di quest’anno sarà la Bosnia ed Erzegovina, la cui specifica cinematografia è anche simbolo di resistenza e di rinascita dalle ceneri del conflitto dei Balcani. 
Sono, inoltre, aperte le candidature per far parte della giuria popolare: partecipare è semplice, basta compilare ed inviare l’apposito form.
Il progetto, promosso da Roma Capitale - Assessorato alla Cultura, è vincitore dell'Avviso Pubblico triennale "Estate Romana  2020 – 2021 – 2022" curato dal Dipartimento Attività Culturali ed è realizzato in collaborazione con SIAE.

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE