SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Fiumicino, "A scuola di Legalità", nel mese di ottobre una serie di incontri per gli studenti

“A scuola di legalità” è il nome degli incontri patrocinati da Avviso Pubblico, Regioni ed enti locali contro mafie e corruzione, che si terranno presso la Casa della Partecipazione, tra gli appuntamenti in presenza, "Moro i 55 giorni che cambiarono l'Italia" ed "Io felicia" con Mari Albanese

printDi :: 06 ottobre 2022 14:30
Fiumicino, A scuola di Legalità, nel mese di ottobre una serie di incontri per gli studenti

(AGR) Sono molte le iniziative rivolte alle scuole in programma nel mese di ottobre nate dalla collaborazione tra la Garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza Antonella Maucioni e la Delegata del Sindaco alla Legalità Arcangela Galluzzo.

“A scuola di legalità”, è il nome della serie di incontri patrocinati da Avviso Pubblico, Regioni ed enti locali contro mafie e corruzione, che si terranno presso la Casa della Partecipazione con il seguente calendario:

10 ottobre ore 9.30
Teatro in presenza: “Moro: i cinquantacinque giorni che cambiarono l’Italia” di e con Ulderico Pesce

11 ottobre ore 11.00
Incontro online con Ilaria Meli dell’Associazione “Libera”

18 ottobre ore 10.00
Incontro online con Vincenzo Musacchio, Direttore Scientifico della Scuola di Legalità “Don Peppe Diana”

21 ottobre ore 9.30
Incontro in presenza con la scrittrice Mari Albanese autrice del libro “Io, Felicia” su Felicia Impastato

“Nel trentennale delle stragi di Capaci e di Via D’Amelio, d’intesa con la delegata alla Legalità, ho voluto promuovere l’iniziativa “A scuola di legalità” – spiega la Garante Maucioni – per dare un contributo allo sviluppo del senso della legalità e della partecipazione attiva e costruttiva dei giovani nella propria comunità di appartenenza. L'educazione alla democrazia e alla legalità rende gli studenti e le studentesse protagonisti, capaci di esercitare i propri diritti-doveri di cittadinanza e questo è sicuramente uno dei compiti del Garante dell’infanzia e dell’adolescenza. La proposta si articola in varie iniziative dirette alle ragazze e ai ragazzi di varie fasce d’età e vuole affiancarsi alla quotidiana azione educativa svolta dalla scuola, prima agenzia educativa da sempre attenta alla formazione integrale della persona”.

“La collaborazione tra Fiumicino Legalità, la rassegna che promuove la cultura della Legalità, e la Garante per l'infanzia e l'adolescenza del Comune di Fiumicino, darà vita – aggiunge Galluzzo – ad una serie di iniziative che si terranno nel mese di ottobre e saranno rivolte agli studenti. La risposta che i ragazzi hanno dato a queste iniziative, che si sono susseguite negli anni, è stata sempre piena di entusiasmo e curiosità e questo ci spinge a continuare un percorso volto alla diffusione della Legalità ed alla centralità dell'essere umano”.

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE