SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Cerveteri, un libro... a domicilio

Il sindaco Pascucci ha annunciato sulla sua pagina facebook che, nonostante la biblioteca comunale resti chiusa da oggi sarà possibile ricevere a casa, grazie alla Protezione civile comunale, il libro prenotato

printDi :: 06 maggio 2020 15:45
sindaco Pascucci dinanzi ingresso biblioteca

sindaco Pascucci dinanzi ingresso biblioteca

(AGR) Il comune di Cerveteri lancia il progetto "un libro a domicilio". Ad annunciarlo in diretta facebook è stato il sindaco Alessio Pascucci. Nonostante la Biblioteca Comunale di Cerveteri rimanga chiusa, a partire da oggi, 6 maggio, sarà possibile ricevere i libri a casa grazie alla collaborazione della Protezione Civile Comunale.

"Il progetto rientra nell'ambito delle tante iniziative culturali lanciate dall'amministrazione di Cerveteri durante l'emergenza per il Covid-19", spiega Pascucci. L'obiettivo, prosegue il primo cittadino del comune a nord di Roma, "è portare la cultura a domicilio, consentendo a giovani e anziani di dedicarsi alla lettura, disponendo del patrimonio custodito nella nostra storica biblioteca comunale che solo poche settimane fa abbiamo dedicato ad un simbolo della Repubblica italiana come la senatrice Nilde Iotti". Le prenotazioni dei libri possono essere fatte dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle ore 13 esclusivamente in via telefonica al numero 069943285. È inoltre disponibile un catalogo online dove poter prendere visione dei volumi ordinabili. La restituzione dei libri avverrà soltanto a seguito della riapertura della Biblioteca al pubblico.

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE