SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Zoomarine, medici ed infermieri ospiti per tutto il 2020 del parco marino

Invitati dalla direzione tutti i medici, gli infermieri e il personale sanitario ad andare a visitare gratuitamente il parco, ogni volta che vorranno durante la stagione 2020. "E' il minimo che possiamo fare"

printDi :: 01 aprile 2020 16:51
Zoomarine, medici ed infermieri ospiti per tutto il 2020 del parco marino

(AGR) Con un video condiviso su Facebook, e diventato subito virale, Amato invita a nome di Zoomarine tutti i medici, gli infermieri e il personale sanitario ad andare a visitare gratuitamente il parco, ogni volta che vorranno durante la stagione 2020. Un piccolo gesto in cambio del loro grande lavoro Medici, infermieri e tutto il personale sanitario. Sono certamente loro gli eroi di questa guerra che il nostro paese sta combattendo contro il Covid-19. Veri e propri supereroi instancabili, lavorano in prima linea contro il nemico, sopportando doppi turni e stanchezza, dando conforto a tutti coloro che stanno più male. È a loro che va il pensiero di Zoomarine in questi giorni difficili in cui tutta l’Italia è chiusa in casa in quarantena.

Per ringraziare questi eroi dello straordinario lavoro che stanno svolgendo, con un video condiviso su Facebook, e diventato subito virale, Amato, speaker ufficiale del parco, invita ufficialmente tutti i medici, gli infermieri e il personale sanitario ad andare a Zoomarine gratuitamente, ogni volta che vorranno durante questa stagione 2020, quando tutto questo sarà finito. Un piccolo gesto in cambio del loro grande lavoro.

“Questo gesto ci è venuto dal cuore, credo sia il minimo che possiamo fare per ricambiare tutte queste meravigliose persone per ciò che stanno facendo. – ha dichiarato Renato Lenzi, Amministratore Delegato di Zoomarine – Queste settimane sono state molto difficili per tutti, e le prossime non saranno da meno. Ma, con il contributo di tutti, e soprattutto grazie a questi eroi, possiamo venirne fuori. E allora torneremo ad abbracciarci, a fare festa, e ritroveremo quell’allegria e quella spensieratezza che oggi sembrano un ricordo così lontano. Quando avremo la certezza che non sussiste più alcun pericolo per la salute della collettività, riapriremo i cancelli del nostro parco, e festeggeremo tutti insieme. Mi auguro che medici, infermieri e personale sanitario vogliano accettare il nostro invito, per noi sarebbe un onore”. (foto Zoomarine)

Partecipa anche tu, con un piccolo contributo, affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE