SEI GIA' REGISTRATO? EFFETTUA ADESSO IL LOGIN.



ricordami per 365 giorni

HAI DIMENTICATO LA PASSWORD? CLICCA QUI

NON SEI ANCORA REGISTRATO ? CLICCA QUI E REGISTRATI !

Tivoli, per andare all'ufficio stranieri esibisce green pass di un connazionale, denunciato per sostituzione di persona

Un cittadino del Bangladesh, in possesso di regolare permesso di soggiorno, dovrà rispondere del reato di sostituzione di persona, punito dall’art. 494 c.p. Il giovane si presentava all’ingresso dell’Ufficio Immigrazione ma, al controllo del greenpass esibiva la certificazione di un connazionale.

printDi :: 09 febbraio 2022 19:48
polizia commissariato Tivoli

polizia commissariato Tivoli

(AGR) Nell’ambito dei controlli finalizzati al contrasto della diffusione della pandemia da COVID-19, svolti dalla luce della normativa vigente, prosegue la quotidiana azione preventiva del Commissariato Distaccato di P.S. “Tivoli”.

In tale contesto, il 7 febbraio scorso, a Guidonia, personale del locale Posto di Polizia ha deferito alla Procura della Repubblica tiburtina un cittadino del Bangladesh venticinquenne H.M.M., in possesso di regolare permesso di soggiorno, il quale dovrà rispondere del reato di sostituzione di persona, punito dall’art. 494 c.p.

Il giovane si presentava all’ingresso del Posto di Polizia per accedere all’Ufficio Immigrazione ma, al momento del controllo del greenpass, esibiva agli Agenti addetti alla vigilanza la certificazione verde di un altro cittadino straniero, suo connazionale, salvata sul proprio smartphone, debitamente sottoposto a sequestro dagli operanti poiché strumentale alla condotta illecita rilevata.

Partecipa anche tu affinche' l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti

 
 
x

ATTENZIONE